Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 apr 2022

Warriors in semifinale scudetto "Un traguardo atteso dal 2011"

Hockey in Line: successo contro Trieste, ora arriva la favorita Milano. Il ds Zabbari: "Ce la possiamo giocare"

23 apr 2022
Successo in rimonta a Trieste contro i padroni di casa dell’Edera, per 3-2
Successo in rimonta a Trieste contro i padroni di casa dell’Edera, per 3-2
Successo in rimonta a Trieste contro i padroni di casa dell’Edera, per 3-2
Successo in rimonta a Trieste contro i padroni di casa dell’Edera, per 3-2
Successo in rimonta a Trieste contro i padroni di casa dell’Edera, per 3-2
Successo in rimonta a Trieste contro i padroni di casa dell’Edera, per 3-2

I Warriors Ferrara tra le quattro formazioni più forti d’Italia. Una bella vittoria in rimonta a Trieste contro i padroni di casa dell’Edera, punteggio finale di 3-2, che permette ai ferraresi di approdare alle semifinali scudetto, dove affronteranno l’HC Milano.

La cronaca della partita giocata mercoledì sera ha visto i ragazzi dei coach Andrea Bellini e Alessio Crivellari subire nel primo tempo le offensive dei giuliani. Al 5’ azione di Sindici per Matti che supera il portiere ferrarese Cipriano, i Warriors faticano. Al 12’ raddoppio dell’Edera Trieste, Degano assist per Sodrznik che realizza. Nella ripresa reazione dei Warriors Ferrara.

Al 1’ azione di Duchemin, assist per Ballarin che realizza: i ferraresi non si fermano al 4’ Andrea Bellini libera al tiro Gaboriau che pareggia il risultato. Passa un altro minuto e Matteo Bellini fornisce l’assist a Nicola Lettera che segna la rete della vittoria. Al suono della sirena esplode la gioia dei Warriors, una vittoria che permette di accedere alla semifinale scudetto che mancava dalla stagione 2010-11.

"Si tratta davvero – spiega Daniele Zabbari, direttore sportivo Warriors – di un grande risultato che mancava da oltre dieci anni per Ferrara.

Nella partita di Trieste abbiamo avuto una partenza molto in salita con il doppio svantaggio e belle parate del nostro portiere. I ragazzi nella ripresa hanno sfoderato tutta la loro determinazione e tecnica riuscendo a recuperare per andare a vincere anche gara 2".

L’attenzione è alle prossime sfide con l’HC Milano: "La differenza è sicuramente mentale – aggiunge Zabbari – loro per qualità del roster e ambizione ‘devono’ vincere per forza, noi vogliamo vincere e questo ci dà un po’ di leggerezza in più per affrontarli.

Si tratta di una formazione forte, ma ce la possiamo giocare, andremo a recuperare alcuni effettivi e puntiamo a giocarle tutte e cinque le gare, incrociamo le dita".

La sfidante HC Milano ha vinto ai quarti contro l’Hockey Cus Verona con i punteggi di 7-0 in casa e 5-0 in trasferta, chiudendo la serie e manifestando una netta superiorità tecnica del proprio roster.

Le semifinali scudetto contro l’HC Milano, quindi, saranno al meglio delle cinque partite, non sarà facile per i Warriors Ferrara, ma cercheranno di sfruttare le occasioni per mettere in difficoltà i più quotati avversari.

Il calendario delle gare inizierà in trasferta per gli estensi mercoledì 27 aprile a Milano, poi 30 aprile a Ferrara, 4 maggio a Milano, 7 maggio a Ferrara e ultima 11 maggio a Milano. La vincente di questa serie sfiderà una tra Diavoli Vicenza e Vipers Asiago, l’altra semifinale.

Al termine delle due serie la finale che decreterà il vincitore del campionato italiano hockey inline 202122.

Mario Tosatti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?