Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

X Martiri pregusta già la festa Oggi in Romagna può fare la storia

E’ conto alla rovescia a Porotto per lo storico salto di categoria: mai la X Martiri ha militato in Promozione e c’è fermento nel clan biancazzurro. Gli uomini di Battaglia potrebbero staccare con tre giornate di anticipo il biglietto per la categoria superiore, ma non sarà semplice: sia perché farà visita alla principale antagonista, la Fruges, la frazione industriale di Massa Lombarda, ma anche perché sarà necessario che il Consandolo non vinca a Quartesana contro l’Olimpia, penultimo in classifica.

La Fruges ha 45 punti, 8 in meno della capolista, e uno in più del Consandolo terzo in classifica. Se anche non centrasse l’obiettivo, la promozione sarebbe solo rimandata al turno successivo, in casa con il Tresigallo di mister Balestra, squadra di metà classifica, che non ha più niente da chiedere al campionato. In quel caso basterebbe anche solo un pareggio per la matematica promozione.

Il direttore sportivo Riccardo Alberani punta forte sul colpaccio in Romagna: "In teoria la promozione è alla portata, anche se siamo consapevoli che non dipende solo da noi. Intanto bisognerà vincere a Fruges. All’andata i romagnoli si imposero a Porotto con due gol di scarto, una partita condizionata dal maltempo.

E’ una squadra aggressiva, di temperamento; rispetto a noi ha una migliore fisicità, può metterci in difficoltà con il pressing e sulle palle alte, abbiamo comunque il potenziale per vincere. Finora abbiamo vinto tutti gli scontri diretti, l’unica sconfitta stagionale è stata nel girone d’andata proprio con la Fruges". La X Martiri sarà al gran completo.

f. v.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?