Forlì, 27 giugno 2018 – Ieri, martedì 26 giugno, si è chiusa la prima fase del Marghe All Star con le ultime partite dei gironi che hanno visto il successo di Rosa, Rossi e Viola al termine di tre gare profondamente diverse tra di loro.



ROSA - BLU 78-57 (14-16; 43-32; 58-46)

Ultima gara nel girone A, con la squadra Rosa a cui serve una vittoria per conquistare matematicamente primo posto e passaggio del turno. In avvio, però, è la squadra Blu a partire forte, guidata da un ispirato Thomas Ballardini. Dall'altra parte è Ravaioli a contenere l'onda tenendo i suoi in scia. Nel secondo quarto, la partita cambia padrone: Calabrese e Stella trovano canestri importanti, mentre sull'altra sponda Grossi predica nel deserto. Dopo l'intervallo, il vantaggio in doppia cifra dei Rosa non viene mai messo in discussione e, negli ultimi minuti, si dilata ulteriormente fino al severo +21 finale.

ROSA: Camporesi, Ravaioli 26, Biandolino 4, Creta 5, Stella 13, Amaducci 4, Attanasio 7, Agnoletti, Plachesi 5, Vitali 8, Calabrese 6.





BLU: Grossi 12, Schiavarelli 7, Gavelli 7, Raffoni 5, Criveto 5, Matteucci 5, Lazzarini 4, Ballardini 8, Bianchi 4, Valmori.



ROSSO - PISTACCHIO 64-57 (16-5; 26-19; 47-34)

Sulla carta poteva essere il colpo dell'upset per i Pistacchio, a cui va il certo merito di essersela giocata alla pari per tutti i 48' contro la corazzata Rossa. Il primo quarto è un monologo degli scarlatti che con Caroli e Russu si portano subito avanti in doppia cifra, chiudendo l'area agli avversari e lasciando solo le briciole a Prandini (suoi 4 dei 5 punti) e compagni. Nel secondo parziale, i Pistacchio si riportano in scia, trascinati dalle scorribande di Biondi e da un ispirato Panzavolta, ma i Rossi non vacillano. Dopo la pausa lunga, Panzavolta continua a martellare, ma Gabriele Rossi prova a ristabilire le distanze. Nell'ultimo quarto è Gavelli a suonare la carica, ma i canestri di Caroli spaccano definitivamente il match.

ROSSO: Quercioli, Rieschi, Gasperini 5, Orlando 4, Dal Seno 4, Asani 3, Solfrizzi Em. 4, Caroli 20, Russu 12, Sangiorgi 2, Spinosa 2, Rossi 8.





PISTACCHIO: Fabiani 8, Pestelli, Ricci, Tiselli 1, Biondi 4, Panzavolta 18, Calderoni 2, Gasperini 3, Gavelli 6, Sanzani, Squarcia, Calboli 2, Berlati 2, Prandini 11.


BIANCO - VIOLA 47-93 (19-17; 25-37; 35-67)

Serviva una vittoria abbondante ai Viola per provare a qualificarsi come migliore seconda e così è stato contro la malcapitata formazione Bianca. Il primo quarto, peraltro, è tutto di marca Bianca, con Fonzie Petrini e "Scania" Marchini a far male alla difesa avversaria. Al 12' il tabellone recita 19-17, ma lì cambia la partita: i Viola alzano la pressione difensiva e ribaltano l'inerzia guidati dal duo Pinza-Collina. E' nel terzo quarto, però, che si inizia a sognare l'impresa, quando Cristofani prende in mano il controllo delle operazioni portando il divario oltre i 30 punti. I Bianchi faticano e non riescono a pungere nella metacampo offensiva; così quando anche Checchi si unisce alla festa realizzando un paio di bombe, i Viola allungano oltre il +40 conquistando un inatteso pass per le semifinali.

BIANCO: Giannetti, Solfrini 8, Marchini 9, Gardella 3, Pulazzi Lu. 3, Pulazzi Lo.  2, Zattoni 2, Petrini 15, Fagnoli 5, Daltri.

VIOLA: Pinza 18, Cristofani 37, Collina 23, Checchi 9, Agricola 4, Peracino, Ravaioli 2, De Lorenzi.


Questa sera giornata di riposo, ma domani si riparte con le due semifinali che promettono scintille: alle ore 20 va in scena la sfida tra Rosa e Rossi; alle 21, invece, toccherà ad Arancioni e Viola. Chi vince strappa il pass per la finale che si giocherà mercoledì 11 luglio in piazza Saffi.