Forlì 11 dicembre 2016 - Colpaccio del Forlì, che batte 2-0 la forte Reggiana e aggancia non solo il Modena (ora le due squadre sono ultime a braccetto a quota 13), ma anche tutto il gruppone delle pericolanti. La classifica infatti dice che il Fano è soltanto a +1, il Mantova a +2 mentre l’Ancona, prossimo avversario dei galletti, ha vinto e resta a +7.

Bastano 35 minuti ai biancorossi al Morgagni per liquidare la squadra emiliana, che non nasconde l’ambizione di salire in serie B : Ponsat sblocca già dopo due minuti, insaccando una magistrale azione corale che parte con un colpo di tacco di Bardelloni, continua con un cross di Spinosa e si chiude col tiro a fil di palo del furetto numero 11. La Reggiana accusa il colpo e fatica ad incidere: così il Forlì ne approfitta e raddoppia. E’ ancora Spinosa a servire la sfera su un piatto d’argento, assist sfruttato da Bardelloni: 36’ e 2-0.

Nella ripresa gli ospiti provano a reagire, ma non basta. Prima Turrin neutralizza su Cesarini e poi Vesi salva su Guidone. Unica pecca della serata il cartellino rosso a Ponsat, reo di una sbracciata finita in gomitata, che salterà di sicuro domenica prossima la trasferta di Ancona.