Diego Conson in azione (Fantini)

Forlì, 5 aprile 2017 - Dopo gli 0-0 con Fano e Modena, il Forlì impatta anche a Mantova per 1-1. Ma è un punto amaro per i galletti, che giocano un tempo in superiorità numerica e riescono a trovare il gol con Conson a inizio ripresa, ma non a portare a casa il successo. Il Mantova deve ringraziare 'Ciccio' Sodinha, che fa vedere i sorci verdi alla retroguardia del Forlì e in particolare ad Adobati, che lo stende dopo essersi fatto bruciare sullo scatto e che realizza il gol locale dal conseguente rigore. 

Dopo un primo tempo a ritmi blandi, la svolta arriva al 46', in pieno recupero. Spinosa controlla a centrocampo, intervento scomposto e violentissimo di Cristini e rosso diretto per il terzino. Al rientro sembra disegnarsi la partita perfetta per il Forlì perché Conson incorna su calcio d’angolo il suo primo gol stagionale dopo appena 2 minuti. Basterebbe controllarla, ma il Mantova alza i ritmi e il Forlì cala. Poi l’ingresso di Sodinha fa il resto. A 12' dalla fine l’ultimo brivido, col palo centrato da Ponsat.

Cinque partite alla fine, domenica pomeriggio sfida casalinga con la Maceratese. Unica soddisfazione: le altre non corrono. E basterebbe una vittoria per allontanarsi dalla zona rossa.