Alcuni capolavori in esposizione (foto Fantini)
Alcuni capolavori in esposizione (foto Fantini)

Forlì, 11 febbraio 2018 – La prima giornata di visita alla mostra ‘L’Eterno e il Tempo tra Michelangelo e Caravaggio’ ha registrato un’affluenza di visitatori superiore a quella delle precedenti rassegne: ben mille. Una presenza ancora più massiccia è prevista, invece, per oggi (apertura dalle 9.30 alle 20, la biglietteria chiude alle 19): sono attesi anche l’ex premier Romano Prodi e Antonio Patuelli presidente dell’Associazione Bancaria Italiana. Sicuramente questa mostra (la tredicesima) sarà una meta scelta da numerosi visitatori: molto positivi anche i riscontri delle prenotazioni, che sono già a quota 35mila ancora prima di partire.

Da un punto di vista operativo, l’inizio non è stato facile. Per quanto riguarda l’allestimento, «sono previste modifiche derivate da alcuni ritardi nella consegna delle opere e nella loro successiva collocazione», fa sapere la Fondazione. Diversi visitatori hanno trovato carente l’illuminazione attuale. «Ma non è – dicono – un difetto strutturale, ma un aspetto a cui dare opportuna sistemazione probabilmente domani, giorno di chiusura della rassegna». Lo stesso avverrà per la collocazione delle opere a cui verrà lasciato maggior spazio fra l’una e l’altra.