Al convegno prenderanno parte medici e avvocati

Forlì, 21 marzo 2018 - Si parlerà dei pro e dei contro del testamento biologico e delle scelte sul fine vita al convegno che si terrà venerdì 23 nel salone comunale di Forlì, al civico 8 di piazza Saffi.

L'appuntamento è dalle 17, per partire con i saluti del sindaco Davide Drei, di Lucio Boattini dell'Ausl, di Fabio Balistrieri dell'ordine dei medici di Forlì- Cesena, Linda Prati dell'ordine degli infermieri, Cristina Scozzolini del consiglio notarile, Daniela Valpiani del centro studi aziendale per il volontariato e la solidarietà 'Giovanni Donati'. Modereranno l'incontro l'assessore al welfare Raoul Mosconi e Fabio Balistrieri.

Marco Maltoni, direttore dell'unità operativa di cure palliative dell'Ausl parlerà sul tema 'La legge 219 su consenso informato e disposizione anticipate di trattamento: quale spazio per un'alleanza terapeutica?'. Stefano Canestrari, ordinario di diritto penale alla facoltà di giurisprudenza di Bologna parlerà di 'Consenso, rifiuto e rinuncia al proseguimento di trattamenti sanitari'. Poi Francesca Ingravallo (associato di medicina legale al dipartimento di scienze mediche e chirurgiche) parterà di pianificazione anticipata delle cure.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.