Una sala della mostra
Una sala della mostra

Forlì, 16 maggio 2020 - Dopo il lungo stop riapre i battenti da martedì anche la mostra Ulisse. L'arte e il mito dedicata alla figura di Ulisse allestita ai musei San Domenico che, fino ad ora, era stato possibile ripercorrere solo virtualmente l’itinerario della mostra, di conoscerne e approfondirne i contenuti, grazie alle iniziative digitali realizzate e promosse dalla Fondazione Cassa dei Risparmi 

Dal 19 maggio sarà possibile accedere alla mostra e ai Musei della città nel rispetto delle misure sanitarie e di sicurezza previste dalle normative del governo che prevedono il distanziamento tra i singoli visitatori, entrate dilazionate e sanificazione degli spazi comuni fruibili da parte del pubblico, oltre all’adozione dei necessari dispositivi di protezione personale. L'altra notizia positiva è che la chiusura è stata prorogata al 31 ottobre: ci sarà dunque tempo per recuperare, almeno in parte, i visitatori che fin qui non sono potuti venire a Forlì durante il lockdown. 

La mostra sarà visitabile negli orari già previsti preferibilmente tramite la prenotazione dei biglietti o l’acquisto on line tramite il circuito TicketOne.

Attualmente, le sale del San Domenico ospitano oltre 200 opere tra le più significative, dall’antico al Novecento, suddivise in 16 sezioni, ad esplorare il mito di Ulisse nell’arte, in un percorso museale che ricomprende pittura, scultura, miniature, mosaici, ceramiche, arazzi e opere grafiche e che si snoda attraverso i più grandi nomi di ogni epoca.
Per informazioni e prenotazioni mostra, tel. 199.15.11.34