Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Modigliana, degustazioni ed eventi sul Sangiovese

In programma oggi e domani l’evento ‘Modigliana, stella dell’Appennino’

Ultimo aggiornamento il 9 settembre 2018 alle 07:05
L’assessore Gentilini col tenore Piero Picone a Roma per l’iniziativa ‘Borghi, Viaggio Italiano’

Forlì, 9 settembre 2018 – Prosegue ‘Modigliana, stella dell’Appennino’, la tre giorni dedicata ai vini locali, alla loro identità territoriale, alle degustazioni e ai banchi d’assaggio, con conferenze e visite guidate.

In programma, alle 11, ‘La geografia del Sangiovese’, una degustazione e indagine sul Sangiovese. Sono previsti 14 produttori di alto livello provenienti da quattro importanti distretti del sangiovese: Amiata, Chianti classico, Montalcino, Romagna. Conducono la degustazione i giornalisti enogastronomici Lorenzo Frassoldati e Gianni Fabrizio (costo 20 euro).

Dalle 14,30 alle 19 saranno aperti i banchi d’assaggio dei produttori di Modigliana (5 euro compreso il calice).

Previste degustazioni anche nel corso della giornata conclusiva di domani, con assaggi per ristoratori e operatori del settore e stand aperti dalle 10,30 alle 18.

«Si tratta – spiega l’assessore al turismo Alice Gentilini – di un originale laboratorio culturale per presentare l’unicità dei nostri vini con visite sul territorio, eventi di degustazioni e la presenza anche di personalità di grande richiamo».

L’evento è realizzato con la collaborazione dell’amministrazione, dell’Accademia degli incamminati, della Pro loco, con il coinvolgimento di una cinquantina di persone fra produttori e volontari.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.