Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 giu 2022

A Casanova dell’Alpe commemorato Egisto Ruscelli

Il partigiano, insieme ad altri tre compagni, venne ucciso dai tedeschi per rappresaglia il 16 aprile del 1944. Diversi i cittadini saliti a ricordarlo

12 giu 2022
I partecipanti alla camminata nel cimitero di Casanova dell’Alpe
I partecipanti alla camminata nel cimitero di Casanova dell’Alpe
I partecipanti alla camminata nel cimitero di Casanova dell’Alpe
I partecipanti alla camminata nel cimitero di Casanova dell’Alpe
I partecipanti alla camminata nel cimitero di Casanova dell’Alpe
I partecipanti alla camminata nel cimitero di Casanova dell’Alpe

Ieri mattina, sabato 11 giugno, è stato commemorato Egisto Ruscelli, partigiano ucciso dai tedeschi per rappresaglia, davanti al cimitero di Casanova dell’Alpe, il 16 aprile 1944, insieme ad altri tre partigiani. Casanova dell’Alpe è una piccola località, situata nell’alta Val Bidente di Bagno di Romagna, località che ha subìto l’esodo dalla campagna e dalla montagna verificatosi negli anni ‘60-’70.

Ha detto il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini: " Quello di casanova dell’Alpe è stato il secondo appuntamento del programma ’Le Camminate della Memoria 2022’, che abbiamo organizzato con Anpi-Alto Savio ed in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza di Forlì-Cesena per ricordare la nostra storia locale e commemorare i nostri concittadini e partigiani uccisi nella lotta per la Resistenza". Ha poi sottolineato il primo cittadino di Bagno: "Un momento di raccoglimento sempre emozionante, condiviso con un folto gruppo di cittadini, che ha raggiunto Casanova dell’Alpe a piedi, in un’escursione partita da Poggio alla Lastra ed organizzata dall’associazione Dos Dias e dai ragazzi del Rifugio Trappisa di Sotto". Baccini ha poi chiuso: "Condivido con i cittadini alcune fotografie appese all’interno della Chiesa di Casanova dell’Alpe, immagini che ritraggono gli abitanti del luogo negli anni ‘60. Ho scattato anche una foto alla ex scuola elementare di Casanova dell’Alpe, struttura edilizia che abbiamo inserito in un progetto di riqualificazione per trasformarla in un ostello, e il tutto verrà realizzato il prossimo anno".

Gilberto Mosconi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?