Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 apr 2022

Addio a don Carlo Camporesi, parroco di Fiumana per 46 anni

La scomparsa lunedì nel giorno del suo 80° compleanno. Una vita spesa per la sua comunità fino al 2020

27 apr 2022

Cordoglio nella diocesi di Forlì-Bertinoro per la morte di don Carlo Camporesi, per 46 anni parroco di Fiumana, morto il 25 aprile all’età di 80 anni al Morgagni-Pierantoni dov’era ricoverato da alcuni giorni. I funerali, presieduti dal vescovo mons. Livio Corazza, si svolgeranno domani alle 10 a Fiumana, e al termine la salma sarà tumulata nel locale cimitero.

Don Carlo è morto il giorno del suo compleanno, era infatti nato a Meldola il 25 aprile 1942. Ordinato sacerdote il 21 settembre 1967, fu cappellano a San Francesco di Meldola, poi parroco a Massa e Sadurano. Dal 1974 aveva iniziato il ministero a Fiumana e nel 2014, nel 40° anniversario, aveva raccontato: "Arrivavo in questo paese dopo i precedenti incarichi pastorali, mi mancava l’esperienza in una realtà più grande. A Fiumana, come in altre parrocchie, resisteva ancora il clima anticlericale dei primi del Novecento. Ho avuto la fortuna di arrivare dopo i 23 anni di ministero parrocchiale di don Adamo Casadio, che ha smussato gli angoli aprendo la strada a un rapporto diverso con le persone. C’è voluto tempo per conquistare la fiducia della gente, ma ho sempre sostenuto che mi interessava incontrare, parlare. Ho puntato al dialogo con le persone cercando di entrare nel loro mondo, nei loro problemi. Così ci siamo capiti e riavvicinati".

Nel corso degli anni a don Carlo furono affidate anche le parrocchie di San Cristoforo, Marsignano e Sant’Agostino. A Fiumana ha curato i restauri della chiesa, l’apertura di sale per le opere parrocchiali, soprattutto per i giovani, e la pubblicazione del libro ‘Fiumana. L’abbazia, il paese, la parrocchia’. Si impegnò pure a far restaurare gli affreschi trecenteschi a Sant’Agostino, fra cui la famosa ‘Danza della morte’. Da ottobre 2020 aveva lasciato la guida delle parrocchie e si era ritirato nella Casa del clero nel seminario di Forlì.

Alessandro Rondoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?