Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

Anno record al nido e ora via alle iscrizioni

Santa Sofia, il ‘Fiocco di neve’ ha visto la presenza di 40 bambini. L’assessora Marianini: "Abbiamo abbassato i costi per aiutare le famiglie"

oscar bandini
Cronaca
L’assessora ai Servizi sociali Ilaria Marianini di fronte al nido del paese
L’assessora ai Servizi sociali Ilaria Marianini di fronte al nido del paese
L’assessora ai Servizi sociali Ilaria Marianini di fronte al nido del paese

di Oscar Bandini

Al nido d’infanzia ‘Fiocco di neve’ di Santa Sofia, sono già aperte le iscrizioni per l’annata 2022-23. Da pochi giorni è stato pubblicato dall’azienda servizi alla persona San Vincenzo de’ Paoli il bando pubblico per la presentazione delle iscrizioni alla struttura educativa di via Unità d’Italia. Il termine ultimo per la presentazione delle domande, ai fini della formulazione della graduatoria, è fissato alle 11 di lunedì 2 maggio anche se potranno essere accolte domande fuori termine che saranno collocate dopo in graduatoria, rispetto ai criteri previsti dal regolamento.

I gestori di Formula Servizi hanno programmato per i genitori dei piccoli degli Open day, giornate dedicate durante le quali è possibile visitare la struttura e per ricevere informazioni dalle educatrici riguardo gli aspetti organizzativi ed educativi inerenti alla frequenza del bambino al nido. Le giornate programmate per gli Open day sono oggi e giovedì. Per partecipare è necessario un appuntamento. Gli appuntamenti saranno fissati nella fascia oraria che va dalle 16 alle 18 (ultimo appuntamento alle 17.30).

Le visite saranno in presenza e individuali e non sarà possibile presentarsi senza appuntamento. E’ possibile inviare una mail a michelaolivieri@formulaserviziallepersone.it . "Quello che si chiuderà a giugno – commenta l’assessora ai servizi sociali Ilaria Marianini – è stato un anno record con 40 tra bimbe e bimbi iscritti e tre bambini in lista d’attesa. La retta è completamente gratuita e la stessa promozione sull’importanza dell’utilizzo di questo importante servizio educativo hanno sicuramente influito sul successo insieme a progetti qualificati che abbiamo messo in campo come la pet terapy che sta piacendo moltissimi ai bimbi così come le attività all’aria aperta".

Gli orari di frequenza vanno dal part time (dalle 7.30 alle 13) e al full time dalle 7.30 alle 16 e l’attività che coinvolge cinque educatori, un educatore di sostegno e due ausiliarie di Formula Servizi, parte nella prima settimana di settembre fino alla fine di giugno e in luglio viene proposto un centro estivo. "Da sempre desideriamo sostenere le famiglie – conclude l’assessora – e negli ultimi anni abbiamo investito molte volte nel servizio del nido calmierando i costi. Anche in considerazione del particolare momento di crisi che stiamo vivendo, abbiamo scelto di dare un ulteriore segnale: sappiamo che è fondamentale offrire servizi adeguati e noi crediamo che sia molto importante garantire un nido a costi accettabili alle giovani coppie che scelgono di vivere a Santa Sofia".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?