Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 giu 2022

Associazione Case della Memoria Ora c’è anche quella di Bertozzi

16 giu 2022

La casa dello scultore forlimpopolese, Mario Bertozzi (nella foto) (1927-2020), entra a far parte dell’Associazione Nazionale Case della Memoria: si tratta della 20ª realtà dell’Emilia-Romagna a fare il suo ingresso nella rete nazionale di case museo e 26ª a rappresentare la categoria degli artisti. "L’attività dell’associazione in Emilia-Romagna si sta facendo sempre più vivace – commenta Adriano Rigoli, presidente dell’Associazione Nazionale Case della Memoria – e questo nuovo ingresso ne è la dimostrazione. Ringraziamo la nostra consigliera Laila Tentoni, presidente di Casa Artusi di Forlimpopoli, per averci fatto conoscere questa splendida realtà che da oggi abbiamo il piacere di accogliere fra le Case della Memoria".

L’abitazione di via Massi 38, situata nel centro storico della città artusiana, è un centro d’arte e documentazione. Si tratta di una casa dei primi del Novecento dove lo scultore è nato e ha vissuto fino all’età di 92 anni. Dopo la sua morte si è pensato di trasformarla in museo che abbraccia ottanta opere di scultura, la maggior parte delle quali in bronzo, e sessanta opere di grafica. Presente anche un nutrito archivio che va dal 1946 a oggi, grazie al quale è possibile documentarsi sull’attività dell’artista.

Il percorso museale si snoda poi in sette ambienti: le sale principali sono quella dei ‘Tori e Gallotauri’ e quella dei ‘Nudi’ che ospita quattro figure bronzee a grandezza naturale. Una stanza accoglie invece lo studio dove l’artista realizzava opere di piccole dimensioni. Infine un terrazzino, tanto caro a Bertozzi, dove nella stagione estiva si tengono incontri culturali.

Inoltre, ad accogliere i visitatori all’ingresso della città di Forlimpopoli è la scultura realizzata proprio da Bertozzi di un altro forlimpopolese illustre, Pellegrino Artusi, anche lui presente nell’Associazione Nazionale Case della Memoria con Casa Artusi.

ma.bo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?