Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 apr 2022

Bertinoro, passeggiata di 3 ore nei luoghi della memoria

Sul ‘balcone della Romagna’ il via alle 15,30 presso il Monumento ai 5 martiri: 8 km a piedi, ma adatti a tutti

24 apr 2022
L’omaggio al Monumento ai 5 martiri
L’omaggio al Monumento ai 5 martiri
L’omaggio al Monumento ai 5 martiri
L’omaggio al Monumento ai 5 martiri
L’omaggio al Monumento ai 5 martiri
L’omaggio al Monumento ai 5 martiri

Bertinoro propone domani una ‘Camminata della Resistenza’: un percorso della durata di circa 3 ore e 8 chilometri, tra vigne, sentieri e grotte nella campagna bertinorese, accompagnati dalle storie di Resistenza raccontate da Giancarlo Dini. A guidare l’escursione, adatta a tutti e a partecipazione gratuita, con partenzaa lle 15,30 dal Monumento ai 5 martiri bertinoresi, sarà l’esperta guida ambientale ed escursionistica Enrico Laghi.

A partire da strane fotografie di guerra del nonno partigiano, Dini racconterà della nascita di ‘Giovanna mia’, la canzone dedicata al partigiano Stoppa, della romanzesca, da epopea western, liberazione di Sant’Agata Feltria a bordo di una ‘corriera’, del calciatore partigiano Bruno Neri, l’unico a non salutare col braccio teso il giorno dell’inaugurazione dello stadio di Firenze, e ancora delle spoglie di partigiani slavi riportati in patria nel più rocambolesco dei modi. Storie eroiche, ma anche a volte involontariamente comiche di Resistenza. Introdurranno il sindaco di Bertinoro, Gessica Allegni, e Mirella Menghetti dell’Anpi.

"Partiremo – spiega in una nota la Allegni – dal monumento dedicato ai martiri trucidati per rappresaglia dai fascisti il 1° maggio del 1944. Tra gli altri luoghi che toccheremo ci saranno il terrazzo della Resistenza e piazza della Libertà, dove si trovano le lapidi in memoria dei caduti nella lotta di liberazione. Colgo l’occasione – aggiunge la prima cittadina –, dati i biechi e incivili attacchi di cui proprio l’Anpi è stata vittima in questi giorni, per respingerli con forza rimarcando la vicinanza all’associazione, mia e di tutta l’amministrazione comunale".

Lungo il percorso della camminata si potrà ammirare la bella campagna di Bertinoro, con i caratteristici vigneti, i gelsi e qualche bell’esemplare arboreo degno di nota. Si noteranno anche le grotte rifugio, utilizzate dalle popolazioni locali per proteggersi dai bombardamenti durante la Seconda guerra mondiale. Per informazioni 338.3169741.

Da segnalare poi cerimonie con deposizioni di corone anche in Comuni del comprensorio non riportati nei servizi.

Matteo Bondi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?