Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Borghi e la sua banda piangono Giuliano Mussoni

Per 35 anni presidente del ’Corpo bandistico’ si è spento ieri a 71 anni al Bufalini

Giuliano Mussoni è stato presdiente della banda di Borghi per 35 anni portandola a suonare in diversi Comuni della Romagna e non solo
Giuliano Mussoni è stato presdiente della banda di Borghi per 35 anni portandola a suonare in diversi Comuni della Romagna e non solo
Giuliano Mussoni è stato presdiente della banda di Borghi per 35 anni portandola a suonare in diversi Comuni della Romagna e non solo

Cordoglio a Borghi, ma sopratutto nel mondo musicale e bandistico per la scomparsa avvenuta ieri mattina all’ospedale Bufalini di Cesena, per problemi cardiaci, di Giuliano Mussoni, 71 anni, muratore in pensione, residente a Stradone frazione di Borghi. Dal 1987 era presidente del ’Corpo bandistico di Borghi’ nato fra il 1810 e il 1811, composto da 25-30 elementi, (residenti non solo a Borghi), diretto da Mara Orioli di Borghi.

Giuliano Mussoni, tromba, borghigiano purosangue, per 35 anni ha portato la banda a esibirsi in diversi Comuni, proponendo musica folkloristica romagnola e in modo particolare quella di Secondo Casadei, perchè, ripeteva sempre, che "non bisogna mai dimenticare le radici della propria terra". Mussoni lascia la mamma Rosina, la moglie Angela, i figli Piero (sindaco di Borghi nella passata legislatura), Selena e Sara, i nipoti Owen, Noah e Yari, la nuora Francesca, il genero Mirco e il fratello Giuseppe. Il funerale avrà luogo domani alle 14 nella chiesa di Stradone a cui seguirà la sepoltura nel cimitero di Borghi. Commenta il sindaco Silverio Zabberoni: "Con la scomparsa di Giuliano abbiamo perso un pezzo di storia di Borghi. E’ stato uno degli artefici del successo della nostra banda e tutti noi dobbiamo dirgli grazie per quello che ha fatto".

Ermanno Pasolini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?