Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 giu 2022

Buonguerrieri contro Baccini, ancora scintille

Motivo del contrasto sempre l’approvazione del bilancio delle Terme di Sant’Agnese

7 giu 2022
Ecco il palazzo delle Terme di S. Agnese a Bagno di Romagna, il cui bilancio è da giorni al centro di un dibattito fra il sindaco Baccini e Buonguerrieri
Ecco il palazzo delle Terme di S. Agnese a Bagno di Romagna, il cui bilancio è da giorni al centro di un dibattito fra il sindaco Baccini e Buonguerrieri
Ecco il palazzo delle Terme di S. Agnese a Bagno di Romagna, il cui bilancio è da giorni al centro di un dibattito fra il sindaco Baccini e Buonguerrieri
Ecco il palazzo delle Terme di S. Agnese a Bagno di Romagna, il cui bilancio è da giorni al centro di un dibattito fra il sindaco Baccini e Buonguerrieri
Ecco il palazzo delle Terme di S. Agnese a Bagno di Romagna, il cui bilancio è da giorni al centro di un dibattito fra il sindaco Baccini e Buonguerrieri
Ecco il palazzo delle Terme di S. Agnese a Bagno di Romagna, il cui bilancio è da giorni al centro di un dibattito fra il sindaco Baccini e Buonguerrieri

Prosegue il botta e risposta fra Alice Buonguerrieri, consigliere comunale di opposizione e coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, e il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini, sulla querelle scaturita attorno all’approvazione del bilancio consuntivo 2021 della società a partecipazione pubblica Terme di Santa Agnese. Buonguerrieri chiede: "C’è o non c’è una inopportunità nella decisione di affidare ad una società estera funzioni strategiche come il controllo di gestione, lo sviluppo delle attività commerciali e la gestione dei fornitori? O nel fatto che l’amministratore delegato del Santa Agnese affidi alla società estera, di cui egli è al contempo amministratore unico, queste funzioni? Quali verifiche ha condotto il Comune sulle tante segnalazioni dei dipendenti sulla gestione della società da parte del CdA e al controllo dell’Ispettorato del Lavoro? Quali controlli ha fatto il Comune sui bandi per l’assunzione di personale e sulla scelta dei fornitori?". Sottolinea poi Buonguerrieri: "Quanto alle accuse rivoltemi di voler vendere la società, Baccini dimostra di non aver compreso nulla della proposta da noi fatta ormai 15 anni fa. Ci spieghi piuttosto perché oggi lui sembra agire per privatizzare gli utili, socializzando le perdite e scaricandole su lavoratori e comunità locale".

gi. mo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?