L'incidente a Forlì dove è morta Cecilia Celli, 17 anni
L'incidente a Forlì dove è morta Cecilia Celli, 17 anni

Forlì, 12 settembre 2021 - Era l’equitazione la grande passione di Cecilia Celli, la ragazza 17enne morta nell’incidente in moto ieri pomeriggio a Forlì, nel quale il fidanzato è rimasto ferito grave. La moto si è scontrata con un suv guidato da un pesarese 27enne.

Aggiornamento: Cecilia Celli funerali, sabato l'ultimo saluto alla 17enne

Cecilia, 18 anni non ancora compiuti (li avrebbe festeggiati in dicembre), ha perso la vita a seguito dell'incidente stradale avvenuto in viale Bidente all’altezza dei civici 168 e 231. Cecilia (‘Ceci’ sui social network) viveva da poco tempo a Branzolino, dopo aver abitato per anni a Fiumana di Predappio. Il suo fidanzato, un 19enne di Magliano, era alla guida ed è stato trasportato in elicottero in gravi condizioni all’ospedale Bufalini di Cesena: avrebbe riportato ferite molto serie agli arti inferiori e superiori.

AGGIORNAMENTO Cecilia Celli morta a 17 anni nell'incidente a Forlì: il fidanzato è in Rianimazione - Cecilia Celli funeraIi a Forlì: la procura non concede il via libera

Alcune immagini di Cecilia Celli a cavallo

Cecilia era tesserata con il centro ippico ‘La Coccinella’, che ha sede in via Scardavilla 9, a Meldola, e si trova proprio a pochi chilometri dal luogo dell’incidente. Una passione che, a un certo punto, aveva portato avanti parallelamente al volley, con la squadra femminile di Villafranca, vicina al paese in cui si era trasferita. Ma in realtà l’amore per i cavalli era cominciato prima di ogni altro e poi proseguito. Tanto che nel piccolo mondo degli sport equestri, nel Forlivese, il nome di Cecilia scuote coloro che l’hanno conosciuta, fin da piccolissima.

Da ragazzina , infatti, aveva frequentato il maneggio Moffa di Fiumana di Predappio (un punto di riferimento attivo da più di quarant’anni), il paese in cui ancora abita il padre. La titolare, Elisa, è stata sua maestra ed è affranta: "Qui da noi ha frequentato la scuola di equitazione fino a 12-13 anni. Poi, quando ha iniziato a specializzarsi sui salti a ostacoli si è trasferita altrove. Era una ragazza appassionata di questo sport e aveva buoni risultati". L’ultima gara di cui c’è traccia online risulta il 22 agosto alle Siepi, il circolo di Savio, nel Ravennate: un secondo posto nella categoria E200 in sella al suo Index, che cavalcava in gara dal gennaio di quest’anno. Ma non è solo questione di risultati: talvolta, si era fatta ritrarre mentre parlava al cavallo, gli accarezzava il manto, in un atteggiamento di tenerezza che va oltre l’aspetto sportivo. Lo choc della notizia è stato enorme anche per la ‘Coccinella’, dove nessuno ha voluto commentare la tragedia.

Una passione, quella per i cavalli, che Cecilia condivideva con la mamma Chiara, come possono testimoniare numerose foto sui profili di entrambe: madre e figlia abitavano insieme a Branzolino, nelle campagne forlivesi; la madre lavora presso la caffetteria Melly’s, in via Decio Raggi. E anche il fidanzato talvolta l’avrebbe accompagnata nelle sue escursioni.