Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mag 2022

Cena benefica nel chiostro di San Mercuriale

Il 7 giugno il ricavato andrà ad Aibws, l’associazione dei bimbi con sindrome di Beckwith-Wiedemann, una malattia genetica rara

29 mag 2022
Nella foto, il chiostro in versione notturna durante una precedente iniziativa
Nella foto, il chiostro in versione notturna durante una precedente iniziativa
Nella foto, il chiostro in versione notturna durante una precedente iniziativa
Nella foto, il chiostro in versione notturna durante una precedente iniziativa
Nella foto, il chiostro in versione notturna durante una precedente iniziativa
Nella foto, il chiostro in versione notturna durante una precedente iniziativa

Una cena solidale nel cuore della città, in un luogo assolutamente speciale come il chiostro di San Mercuriale che per una sera – quella di martedì 7 giugno – ospiterà i commensali per un’occasione particolare. "La cena solidale – spiega l’assessora al centro storico Andrea Cintorino – faceva parte del programma di iniziative natalizie che, purtroppo, abbiamo dovuto rivedere a causa della pandemia. Abbiamo rimandato l’evento a giorni migliori e, finalmente, quei giorni sono arrivati".

Martedì 7 giugno alle ore 20 si potrà realizzarla. Il costo della serata è di 100 euro e il ricavato andrà direttamente ad Aibws, l’associazione italiana della sindrome di Beckwith-Wiedemann. Si tratta di una rara malattia genetica che colpisce circa un bambino su 10mila. Si stima, per capirsi, che in Italia ogni anno ne nasca un numero tra i 35 e i 40: ancora meno, chiaramente, in una realtà come il Forlivese, dove tuttavia alcuni volontari sono impegnati nell’associazione. La malattia provoca, fin dall’età infantile, l’iperaccrescimento di alcune parti del corpo: per esempio la lingua (si parla, in termini scientifici, di macroglossia) o una gamba rispetto all’altra (dismetria o emi-ipertrofia). Generalmente, i bambini con questa diagnosi hanno un rischio maggiore di sviluppare tumori agli organi interni, per esempio reni e fegato, e sono sottoposti a una serie di controlli periodici. Aibws, fondata nel 2004, rappresenta attualmente 250 famiglie in tutta Italia. Proprio in Romagna, a Cervia, a inizio giugno organizzerà il primo congresso internazionale sulla sindrome, con medici e famiglie da tutto il mondo.

La location – il chiostro di San Mercuriale – è decisamente inedita per iniziative di questo tipo. "Ma sceglierla – spiega l’assessore Cintorino – è stata un’idea vincente. Prova ne è la grande partecipazione da parte dei forlivesi dei quali stiamo già raccogliendo tante adesioni, destinate a crescere nei prossimi giorni. È una bella occasione per vivere una parte del centro meravigliosa e di grande suggestione, ma soprattutto per noi è importante appoggiare l’associazione sostenendola con un gesto di aiuto concreto, per schierarci al fianco dei bambini e delle loro famiglie e lanciare un gesto di vicinanza da parte dell’amministrazione, ma, più in generale, da parte di tutta la cittadinanza".

È possibile iscriversi al link: https:4d9m2qr2hm0.typeform.comtorw6tZC9E

Per informazioni: direzione@balestriebalestri.com

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?