Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Centro storico, la soluzione sono le auto in piazza

Sul rilancio del nostro centro storico, oggi c’è ancora chi sostiene che ’si dovrebbe iniziare a copiare dalle esperienze migliori e più innovative...’: iniziare a copiare? Ma se sono più di vent’anni che, con la scusa di inserirsi tra le città moderne, pedonalizzare, liberalizzando il centro dalle auto e dagli autobus, a Forlì si continua a scopiazzare ’male’. Certo è che copiare non è sempre facile e produttivo. Ad esempio, circa due anni fa, a seguito dello stop alle auto, ai pullman, ai divieti diversi e scopiazzature varie, a Forlì cessarono la loro attività circa 120 negozi. Oggi, purtroppo, temo che siano molti di più . Ed allora, cosa fare per riportare gente in centro, cosa offrire? Commercialmente poco (pochi negozi aperti e modeste vetrine) e, culturalmente, forse anche meno (troppe ristrutturazione dei palazzi storici in lavorazione). Allora, perché non agevoliamo chi vuole accedere al centro con un accesso comodo e facilitato con qualcosa di diverso da altre città? Un qualcosa, magari controcorrente, che preveda anche l’utilizzo dei propri mezzi di trasporto, auto, moto o autobus. Sbaglio? Forse pecco di arretratezza e di avere il paraocchi? Può darsi! Ma, se per caso, invece arrivasse più gente e il tutto funzionasse?

Vittorio Girolimetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?