Quotidiano Nazionale logo
3 apr 2022

Centrodestra, ufficiale la candidatura di Billi

Sarà lui l’uomo che la coalizione presenterà alle amministrative: "Una figura che rispecchia i nostri valori"

Mancava solo l’ufficialità, giunta nella mattinata di ieri: Francesco Billi sarà il candidato sindaco della coalizione di centrodestra alle elezioni amministrative che il 12 giugno ridisegneranno il governo cittadino di Castrocaro Terme e Terra del Sole. Ad annunciare il nome del ‘prescelto’ i tre segretari provinciali di partito Jacopo Morrone, parlamentare e leader della Lega Romagna, Alice Buonguerrieri, coordinatrice di Fratelli d’Italia, e Giuseppe Bettini, commissario provinciale di Forza Italia. "Sapendo di interpretare l’auspicio della maggioranza degli elettori di Castrocaro Terme e Terra del Sole – si legge nella nota – siamo soddisfatti di aver individuato nella persona di Francesco Billi il candidato sindaco da sostenere in maniera compatta alle prossime elezioni comunali".

"Persona di provata credibilità e competenza – continuano – largamente rappresentativa del paese, Billi ha già dimostrato in passato di saper interpretare il ruolo di amministratore locale con impegno, dedizione, equilibrio e senso istituzionale". Il quarantenne castrocarese, divulgatore scientifico, fu infatti consigliere comunale dal 2007 al 2017, rivestendo l’incarico di assessore alla cultura ai servizi sociali e alla musica nella Giunta di Francesca Metri, e consigliere provinciale dal 2009 al 2014.

Una figura che "rispecchia i valori del centrodestra", "consente di convergere con convinzione su un unico nome e un unico programma, ritrovando nel territorio quell’unità mancata cinque anni fa quando si regalò il Municipio alla sinistra per diversità di vedute e incomprensioni". Nel 2017 il centrodestra si presentò ‘spaccato’ in tre differenti liste, in grado di raccogliere complessivamente il 57% dei voti, contro il 43% del centrosinistra a sostegno di Tonellato, che indossò la fascia tricolore. "Siamo convinti che il paese meriti un rilancio politico concreto. Per superare le difficoltà del presente sentiamo, quindi, il dovere di riconsegnarlo a un progetto solido, unitario, con una guida municipale adeguata e capace di fornire risposte efficaci alle tante esigenze dell’intera cittadinanza" spiegano Bettini, Buonguerrieri e Morrone sottolineando il declino della città termale.

All’origine della scelta di Billi, ci sarebbe la sollecitazione degli stessi cittadini di Castrocaro Terme e Terra del Sole. Una candidatura popolare "fatta propria dal centrodestra", per "ridare fiducia al territorio, aggregare una considerevole parte della comunità e promuovere iniziative per la rinascita sociale e economica". Probabilmente già in settimana la presentazione del candidato e della sua squadra. Sul versante opposto, il centrosinistra, che pure non ha ancora sciolto gli indugi, proporrà la conferma di Marianna Tonellato. Chiude la pattuglia di aspiranti sindaci Filippo Turchi, al lavoro con i suoi stretti collaboratori per definire i dodici componenti della lista civica indipendente.

Francesca Miccoli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?