Un punto vendita della Conad
Un punto vendita della Conad

Forlì, 13 gennaio 2016 - C’è molta Romagna nel Piano di investimenti da 200 milioni di euro in due anni, e conseguente creazione di oltre 450 nuovi posti di lavoro, di Commercianti indipendenti associati-Conad. Ci saranno infatti aperture di nuovi centri di vendita a Forlì, al quartiere Cava, a Savignano sul Rubicone, all’ex fiera di Rimini e a Morciano di Romagna. Nuovi negozi sono poi previsti anche a Padova e Pesaro, mentre saranno oltre 30 le ristrutturazioni in strutture esistenti tra Romagna e Marche.

Non solo. Entro il 2016 a Forlì partirà il grande cantiere del centro direzionale di via dei Mercanti, per un investimento di circa 25 milioni di euro, con spazio uffici per 8.000 metri quadrati e un magazzino per 20.000. L’apertura è prevista per il 2017. Nello stesso anno dovrebbe giungere a compimento la costruzione di nuove strutture commerciali dedicate all’extra-alimentare nell’area adiacente all’ipermercato di Pieveacquedotto. Dunque, commenta l’amministratore delegato Luca Panzavolta, Cia-Conad si conferma ancora una volta come “uno dei motori di sviluppo più importanti per questo territorio, grazie a un piano investimenti che valorizza, tra l’altro, le competenze produttive e tecnologiche dei nostri fornitori”. Un piano di investimenti, aggiunge, che farà da “traino per tutto il mondo dell’economia locale, offrendo occasioni importanti di lavoro alle imprese che operano in questo contesto. Anche per questo motivo auspichiamo un andamento il più celere possibile degli iter burocratici, grazie alla positiva collaborazione di tutti i soggetti coinvolti”.

A oggi Cia-Conad dà lavoro a oltre 6.400 soci e dipendenti in Romagna, Marche, Friuli Venezia Giulia e Veneto. Sono 236 i negozi associati per complessivi 165.000 metri quadri di superficie di vendita e un patrimonio di 583 milioni di euro. La rete è suddivisa fra tre ipermercati (Treviso, Rimini e Forlì), 33 superstore, 72 supermercati Conad e 128 negozi di vicinato City. Attivi anche quattro distributori di carburante, in Romagna a Faenza e Cesena. La superficie di vendita media si attesta sui 700 metri quadrati, ma con una produttività media tra le più alte del settore. In termini di responsabilità sociale ogni anno Cia-Conad elargisce tra rete e cooperativa circa due milioni di euro a sostegno di progetti di tutela della salute, di promozione sociale e sportiva.