Andrea Tesei
Andrea Tesei

Predappio, 26 marzo 2020 – Aveva compiuto da poco 26 anni. Andrea Tesei è la tredicesima vittima di Coronavirus in provincia di Forlì-Cesena, l’undicesima nel Forlivese, la prima nel suo comune, Predappio. Certamente la più giovane. Era ricoverato da qualche settimana e fin da subito le sue condizioni erano parse gravi. Era migliorato, tanto da essere dimesso dalla Rianimazione di Cesena finché, all’improvviso, ha avuto un malore che gli è stato fatale: è morto stamattina all’ospedale Pierantoni-Morgagni di Forlì.

Le schede L'ultima autocertificazione - Centenario sconfigge il virus - Consigli per i genitori - I sintomi a cui fare attenzione

Andrea viveva a Santa Marina, una piccola frazione all’estremità sud di Predappio, sull’Appennino. Aveva lavorato nel municipio del suo paese come obiettore di coscienza ed era attivo negli scout. Enorme lo sgomento: "Oggi il nostro pensiero va alla mamma di un nostro concittadino che, a causa di un improvviso peggioramento delle sue condizioni di salute, ci ha lasciato poche ore fa. Questo terribile virus ci sta obbligando a fare i conti con la precarietà delle cose", è il messaggio listato a lutto del Comune di Predappio. Andrea lascia la madre, vedova, che stava osservando la quarantena preventiva.