Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 ago 2022
matteo bondi
Cronaca
5 ago 2022

"Così Fratta diventerà una località fantastica"

’Frattastica’, il progetto per rendere la frazione termale più accogliente e a misura di bambino, è stato approvato a fine luglio

5 ago 2022
matteo bondi
Cronaca
Sara Londrillo è assessore all’Istruzione del Comune di Bertinoro
Sara Londrillo è assessore all’Istruzione del Comune di Bertinoro
Sara Londrillo è assessore all’Istruzione del Comune di Bertinoro
Sara Londrillo è assessore all’Istruzione del Comune di Bertinoro
Sara Londrillo è assessore all’Istruzione del Comune di Bertinoro
Sara Londrillo è assessore all’Istruzione del Comune di Bertinoro

di Matteo Bondi

Con la seduta dello scorso 25 luglio, la giunta comunale di Bertinoro ha approvato il Documento di Proposta Partecipata di Frattastica, un processo partecipato, finanziato dalla legge regionale 15 del 2018, che in questi mesi ha coinvolto la comunità di Fratta Terme.

Lo scopo era di mettere in campo azioni per rendere la frazione un luogo più sostenibile, accogliente e piacevole in cui trascorrere il proprio tempo libero. Partito nel mese di febbraio e conclusosi nel mese di giugno di quest’anno, il progetto ha visto coinvolte diverse realtà associative, dai promotori ‘Casa del Cuculo Soc Coop’ e ‘Comitato Genitori di Fratta Terme’, alla Pro loco, associazione Calcio Fratta Terme, Around Adventure, Casa di Heidi, Nido 44 Gatti e partner istituzionali quali il Comune di Bertinoro, l‘Istituto Comprensivo e il Centro per le Famiglie della Romagna Forlivese.

"Sono scaturite una serie di iniziative volte a rendere Fratta Terme un posto accogliente e ancora più bello e stimolante in cui vivere - spiega l’assessora alle politiche educative, Sara Londrillo -. In particolare ci siamo concentrati sulle esigenze dei bambini, e abbiamo studiato un progetto per permettere loro di arrivare a scuola insieme a piedi, concedendo loro più autonomia e allo stesso tempo più sicurezza. La sperimentazione è partita con slancio ancora prima della chiusura del processo, infatti ai primi di maggio c’è stato l’avvio di Frattengers. Si tratta di due linee di piedibus studiate e realizzate per incentivare la mobilità sostenibile degli studenti della scuola primaria. L’adesione al progetto è stata positiva, tanto da inserire il piedibus nel Piano dell‘Offerta Formativa dell‘anno scolastico 2022-23 in collaborazione con l‘Istituto Comprensivo".

Per rispondere all’esigenza del servizio biblioteca, parola emersa a gran voce fin dal primo incontro pubblico, il Comune ha poi attivato per il periodo estivo un servizio di prestito librario, ospitato temporaneamente nei locali della Pro loco di Fratta Terme. La biblioteca di quartiere è aperta ogni mercoledì pomeriggio per tre ore, ad esclusione del mese di agosto.

"Inoltre - continua l’assessora alle politiche educative Sara Londrillo - sono stati realizzati laboratori mensili di lettura di storie e favole a tema per bambini di tutte le età con il supporto della Coop 381 e hanno contribuito con diverse letture i volontari di ‘Nati per leggere’. E’ nostra intenzione mantenere il servizio bibliotecario anche dopo la prima fase di sperimentazione e ampliare il contratto inserendo il punto prestiti di Fratta in uno spazio dedicato alla biblioteca all’interno della futura Casa di Quartiere".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?