Un workshop organizzato dalla Bcc ravennate, forlivese e imolese
Un workshop organizzato dalla Bcc ravennate, forlivese e imolese

Forlì, 11 aprile 2019 - Dopo il successo dei convegni di Imola, Lugo e Forlì, si apre la fase due di ‘Crowdfunding: l’energia del territorio’, l’iniziativa sviluppata dalla Bcc ravennate, forlivese e imolese in collaborazione con la piattaforma ideaginger.it.

Con questa iniziativa, la Bcc vuole aiutare le realtà del terzo settore a utilizzare il crowdfunding in modo efficace, per dare vita a progetti importanti per la comunità grazie al coinvolgimento delle stesse persone che la abitano. Offrendo tutti i mezzi possibili: prima con un supporto formativo, che fornisca ad operatori e volontari tutte le competenze e gli strumenti utili a pianificare, realizzare e promuovere una campagna di raccolta fondi di successo. Poi un secondo momento sostenendo concretamente le campagne di crowdfunding selezionate, moltiplicando così gli effetti delle donazioni raccolte.

Finora la Bcc ha sostenuto 17 campagne di crowdfunding, che hanno raccolto complessivamente oltre 188mila euro. Con la terza edizione di ‘Crowdfunding’, ancora più realtà non profit romagnole avranno l’opportunità di lanciare una campagna di raccolta fondi con il supporto della Bcc stessa.

E oggi e giovedì prossimo, dalle 17 alle 18.30, presso la sala Bcc in via Bruni, si terrà il workshop pratico di formazione per creare e mettere online un progetto di crowdfunding. Sono ancora disponibili alcuni posti e ci si può iscrivere gratuitamente compilando il form online al link bit.ly/workshopbccforlì.