Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Dalla Regione fondi per il festival Sedicicorto

L’assessore Felicori: "Anche se è di nicchia, ha una programmazione di alto livello internazionale"

Nella foto i fratelli Castellini, gli organizzatori, con una regista premiata
Nella foto i fratelli Castellini, gli organizzatori, con una regista premiata
Nella foto i fratelli Castellini, gli organizzatori, con una regista premiata

C’è anche il festival forlivese Sedicicorto, in programma il prossimo ottobre, tra le cinque kermesse cinematografiche e di promozione dell’audiovisivo di interesse nazionale e internazionale selezionati in Emilia-Romagna, a cui la Regione si impegna a dare sostegno fino al 2023 per supportarne le progettualità e dare loro una possibilità di consolidamento. La giunta regionale ha assegnato i contributi agli organizzatori che avevano risposto al bando triennale emanato nel 2021, mettendo a disposizione complessivamente 587mila euro per le attività previste nel 2022. Sedicicorto si tiene in città da quasi vent’anni, con sempre maggiore successo.

"La Regione investe convintamente su questo tipo di manifestazioni, nell’ambito di una strategia più ampia volta a fare dell’Emilia-Romagna una capitale produttiva dell’audiovisivo – commenta l’assessore regionale alla Cultura, Mauro Felicori –. I festival, con programmazioni di alto livello internazionale, anche quando sono di nicchia, portano attenzione verso tutta l’industria cinematografica e danno respiro a produzioni locali e nazionali, favorendo le imprese del settore che crescono e si rafforzano, potendo guardare anche a nuovi mercati che si aprono".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?