Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 apr 2022

Di Maio: "Tagli al numero di poliziotti? Il ministro ci ripensi"

20 apr 2022

Il taglio agli agenti di polizia nella nostra provincia è al centro di un’interrogazione al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese da parte del deputato forlivese Marco Di Maio. Il piano ministeriale prevede che il 22% dei responsabili e delle figure apicali della Questura di Forlì "sarà posto in quiescenza – dice il parlamentare – e affiancato da giovani agenti, appena usciti dagli istituti di istruzione, privi di esperienza professionale sul campo; il numero di poliziotti in servizio passerà da 196 a 191, di cui 10 impegnati nelle attività di controllo delle frontiere presso l’aeroporto di Forlì".

Sono numeri che comportano "notevoli difficoltà tanto nell’attività di controllo del territorio quanto nelle attività istituzionali", al punto che sarebbero viceversa necessarie "almeno 80 persone in più rispetto a quelle che saranno in servizio a seguito della riorganizzazione dei presidi di polizia". I tagli coinvolgono anche il commissariato di Cesena (che scenderà da 84 a 76 unità), la Polstrada, la polizia stradale e la polizia ferroviaria di Forlì, oltre al Centro di addestramento di Cesena.

Cosa fare? Di Maio chiede "una nuova e ulteriore valutazione dei tagli di personale da effettuare e, al contempo, degli incrementi da attuare nei reparti di Forlì-Cesena al fine di garantire la possibilità di un adeguato svolgimento dell’attività istituzionale e di presidio del territorio svolta dagli agenti", altrimenti il piano "comporterà una riduzione degli orari di lavoro degli uffici operativi, ma anche eccessivi carichi di lavoro per il personale".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?