Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Edilizia popolare, venti alloggi a disposizione

Di varie metrature con canone calmierato nella zona del campo sportivo. Domande entro l’1 giugno

edoardo turci
Cronaca
La sindaca Monica Rossi e tecnici durante le opere di costruzione
La sindaca Monica Rossi e tecnici durante le opere di costruzione
La sindaca Monica Rossi e tecnici durante le opere di costruzione

di Edoardo Turci

Alloggi di edilizia popolare a Mercato Saraceno: entro l’1 giugno coloro che sono interessati e in possesso dei requisiti potranno fare domanda per l’assegnazione entro l’1 giugno. Dopo l’approvazione del regolamento è stato aperto il bando per formulare una graduatoria per l’assegnazione in locazione permanente di venti alloggi di edilizia residenziale sociale a canone calmierato di varie metrature ubicati in via L. Einaudi a Mercato Saraceno (zona impianto sportivo). Si tratta di un importante progetto di cui Mercato Saraceno sarà il primo Comune ad adottare i contenuti atti a coprire il fabbisogno di diversi nuclei familiari. Il regolamento è stato creato per favorire una politica di sostegno ai nuclei familiari le cui condizioni economiche sono tali da non consentire l’accesso alla graduatoria Erp (edilizia residenziale popolare) ma nemmeno l’accesso al libero mercato. Un manifesto volto alla salvaguardia della coesione sociale e alla riduzione del disagio abitativo oltre al contrasto dello spopolamento dei piccoli Comuni.

Per partecipare al bando è necessario essere residente in uno dei Comuni dell’Unione valle del Savio o del Comune di Roncofreddo, almeno una persona del nucleo deve avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato o essere lavoratore autonomo, possedere requisiti Isee idonei ed essere cittadino italiano o della comunità europea e di essere titolare di un regolare permesso di soggiorno.

I venti alloggi di varie dimensioni che vanno dai 54 agli 87 metri quadrati realizzati per nuclei familiari che vanno da 2 a 6 persone avranno un canone calmierato che in base alle metrature andrà dai 264 euro ai 404 euro (per l’appartamento da sei posti letto). Inoltre tutti gli alloggi sono dotati di posto auto coperto e di due locali per uso comune al piano terra. Il contratto di locazione avrà la durata di 4 anni rinnovabili per altri quattro per la vigente normativa in materia di disciplina delle locazioni ad uso abitativo (info: www.unionevallesavio.itcasa).

"E’ un grande risultato – dice Giulia Paci Assessore alle Politiche Sociali e alla Famiglia - del Comune: 20 nuove e moderne abitazioni a canoni inferiori rispetto a quello di mercato, che prenderanno vita e restituendo linfa vitale a tutta la comunità. Sono orgogliosa del percorso svolto che ha visto una’integrazione di più professionalità. Un pensiero va al vice sindaco Luciano Casali, scomparso prematuramente. Manca tanto all’amministrazione e alla comunità. Senza la sua passione e il suo impegno non sarebbe stato possibile raggiungere questo traguardo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?