Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Forlì, 50enne evaso a San Marino torna in carcere

Dal Titano la richiesta di estradizione, la Squadra Mobile dopo averlo già rintracciato lo ha arrestato

Ultimo aggiornamento il 5 settembre 2018 alle 12:49
Il dirigente della squadra Mobile di Forlì, Mario Paternoster, ha illustrato l’operazione (Frasca)

Forlì 5 settembre 2018 - Era stato fermato alle 20.30 di giovedì 23 agosto a Vecchiazzano, mentre era a casa di un amico: Achille Lia, 50enne originario della provincia di catanzaro, era uno dei evasi dal carcere di San Marino la domenica precedente: doveva scontare un residuo di pena di soli sei mesi in merito a una condanna a un anno per furto. A trovarlo erano stati gli uomini della Squadra Mobile di Forlì. In attesa del provvedimento di custodia cautelare da parte del presidente della Corte d’Appello di Bologna, su parere del ministro della Giustizia in pendenza della richiesta di estradizione, l’uomo era stato rilasciato seppur attenzionato nella casa della compagna a Forlì. Adesso, arrivata e autorizzata la richiesta da San Marino, l’evaso è stato riportato in carcere. Non c’è traccia invece, al momento, dell’altro evaso, un 32enne di nazionalità bosniaca, Albano Ahmetovic, che invece doveva restare in carcere altri 18 mesi, sempre per furto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.