Forlì, 16 aprile 2019 - Sono passati 31 anni dalla scomparsa del professor Roberto Ruffilli, assassinato dai terroristi delle Brigate Rosse nella sua casa di corso Diaz. Per ricordare la figura del senatore Dc e docente universitario, la Fondazione Roberto Ruffilli ha voluto che venisse realizzato un lungometraggio, della durata di una novantina di minuti, dal titolo Cittadino Ruffilli. Gli autori – il regista Alessandro Quadretti e Domenico Guzzo – lo presentano oggi alle 18 alla sala San Luigi, in via Luigi Nanni 12.

Prima della proiezione interverranno il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il presidente della Fondazione Carisp Roberto Pinza, Pierangelo Schiera, presidente della Fondazione Roberto Ruffilli e il sindaco Davide Drei. I ragazzi dell’Istituto professionale Ruffilli hanno poi partecipato al festival Murali Street Art Forlì 2019, restaurando il murale del cortile interno della scuola, realizzato nel 2002 su una parete che poi diventò confinante con la Fabbrica delle Candele. Il murale, ispirato al celebre ‘Albero della vita’ di Keith Haring, fu dedicato al senatore Dc. Nel corso della mattinata, in corso Diaz, gli studenti autori del restauro partecipano alle commemorazioni di Ruffilli.