Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Fontechiara, riapre il locale dedicato a tutte le età

Rilevata e rinnovata da Nicola Bernabini, torna a Crocesanta la discoteca che portava clienti dal mare alla Toscana. Alle 22.30 di nuovo tutti in pista

lucia caselli
Cronaca
Il neo gestore Nicola Bernabini all’interno dei locali della nuova discoteca
Il neo gestore Nicola Bernabini all’interno dei locali della nuova discoteca
Il neo gestore Nicola Bernabini all’interno dei locali della nuova discoteca

di Lucia Caselli

Un locale che ha fatto ballare tutta la vallata e oltre è pronto a tornare in grande spolvero. Questa sera alle 22,30 riapre le porte la rinomata discoteca ’Fontechiara’, a Crocesanta, nel comune di Bagno di Romagna. A darle nuova vita è Nicola Bernabini, 25 anni, che due anni e mezzo fa ha rilevato l’immobile che comprendeva anche l’omonimo ristorante-pizzeria, aperto qualche mese prima della pandemia. "Ho deciso di rinnovare il locale notturno perché ho fatto il ballerino per 15 anni e la musica la ce l’ho sia nel cuore che nel sangue - spiega - Quando ho rilevato il ristorante sapevo bene che non avrei più avuto tempo da dedicare al ballo. Per questo mi sono sempre detto che una volta ingranato con il primo locale avrei puntato sulla discoteca per portare la musica da me. Così ho fatto rinnovando e ritinteggiando le due sale e l’ingresso".

Chiusa da tempo e composta da 400 metri quadri di sale, la discoteca Fontechiara, che ora cambia nome in ’Fonte Chiara Music Suite’, ha vissuto i suoi tempi d’oro dagli anni ’70 ai ’90. Nella frazione che dista tre chilometri da San Piero si riversava gente dalle nostre località marittime fino alla Toscana riempiendo il locale ogni fine settimana. L’idea del giovane gestore è quella di coinvolgere tutte le età aprendo il locale inizialmente per un paio di serate al mese. "Alternandomi con l’apertura del Terme Disco Club di Bagno, il venerdì proporrò la serata over 30, il sabato aprirò ai ragazzi con più di 16 anni e la domenica ci sarà spazio alle orchestre di liscio e folk romagnolo per una platea più matura".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?