Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Forlimpopoli, da San Rufillo a Sant’Andrea

Le celebrazioni per la Liberazione a Forlimpopoli saranno aperte domani, alle 9, dalla messa a San Rufillo, poi alle 9,45 in piazza Fratti la deposizione di una corona d’alloro alla Lapide dei Caduti per la Resistenza; alle 10.45 ci si sposterà a Sant’Andrea per deporne una al Cippo dei Martiri e ortensie alla Celletta di Santa Rosa e al Cippo per i caduti civili del bombardamento del 1944. "Quella del 25 aprile – sottolinea il sindaco Milena Garavini – non è una semplice ricorrenza cui ci richiama il dovere istituzionale, ma un’importante occasione di riflessione che ci spinge a prestare la massima attenzione non solo allo studio del passato ma anche alla comprensione del presente. Anche per questo abbiamo voluto far precedere, in accordo con l’Anpi, per il progetto ‘Dare futuro alla memoria’ condiviso con il Comitato per la Difesa e la Divulgazione dei Valori della Resistenza, l’Associazione mazziniana e il Gruppo Alpini, la programmazione al Verdi dello spettacolo ‘Nazieuropa’ di Beppe Casales".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?