La refurtiva recuperata dai carabinieri
La refurtiva recuperata dai carabinieri

Forlì, 29 novembre 2019 - C’è ancora della refurtiva risultata rubata depositata nella caserma dei carabinieri a Castrocaro Terme. L’Arma invita i derubati a farsi avanti per riottenerla. Tutto nasce da un’indagine di marzo, quando i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 37enne rumeno per ricettazione. L’uomo, operaio residente a Castrocaro, nel corso di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di vari oggetti, tra cui materiale elettrico, per un valore complessivo di 38mila euro.

Il tutto sarebbe stato rubato, dicono i carabinieri, tra novembre 2018 e febbraio 2019 tra Forlì, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Predappio e nel Ravennate, in particolare tra Imola e Faenza. Parte della refurtiva è già stata riconsegnata ai legittimi proprietari; quella ancora in giacenza è visibile nelle fotografie diffuse dai carabinieri.  

La merce rubata in giacenza dai carabinieri