Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Il cinema all’aperto torna a Forlimpopoli

La stagione del Verdi parte stasera alle 21.30 con ‘Lo chiamavano Trinità’, grande classico del 1970 proiettato nella versione restaurata in 4K

11 giu 2022
matteo bondi
Cronaca
Guido Vitali, gestore dello storico Cinema Verdi di Forlimpopoli (foto Frasca)
Guido Vitali, gestore dello storico Cinema Verdi di Forlimpopoli (foto Frasca)
Guido Vitali, gestore dello storico Cinema Verdi di Forlimpopoli (foto Frasca)
Guido Vitali, gestore dello storico Cinema Verdi di Forlimpopoli (foto Frasca)
Guido Vitali, gestore dello storico Cinema Verdi di Forlimpopoli (foto Frasca)
Guido Vitali, gestore dello storico Cinema Verdi di Forlimpopoli (foto Frasca)

di Matteo Bondi

Questa sera iniziano le proiezioni all’aperto dello storico Cinema Verdi di Forlimpopoli nella suggestiva corte interna della rocca albornoziana. "Il film di apertura è alquanto significativo secondo me – spiega il gestore del cinema Guido Vitali – : Lo chiamavano Trinità, il film del 1970 della coppia Bud Spencer e Terence Hill che ha segnato un’epoca. Vuole essere un segno di ripartenza dopo i due anni di restrizioni dovuti alla pandemia, guardando al passato, alla grande storia del cinema, quando i film riempivano le sale, qualsiasi titolo, in qualsiasi momento dell’anno". Cosa che adesso non avviene quasi più. Anche dopo la fine delle restrizioni dovute alla pandemia i cinema non sono tornati a riempirsi, anche a causa del proliferare delle piattaforme di streaming e della carenza di titoli di richiamo.

Le proiezioni proseguiranno tutta l’estate sospese, qua e là, dai vari eventi che costellano la bella stagione a Forlimpopoli, a iniziare dalla Festa Artusiana, in programma dal 25 giugno al 3 luglio, proseguendo a luglio con il Didjin’Oz, il festival di cultura e musica australiana, e finendo ad agosto con il festival di Musica Popolare, nel mezzo anche alcune rappresentazioni della stagione teatrale.

"La programmazione – prosegue il gestore – è varia, con titoli che cercano di accontentare il più vasto pubblico possibile. Dai grandi successi commerciali com Top Gun, Jurassic World, Elvis. Uno sguardo particolare per i più piccoli con cartoni e animazioni, mentre ci sarà anche il ritorno di titoli della stagione appena conclusa. Il tutto in un ambiente fresco e confortevole, finalmente tornano anche i cuscini nelle sedie e via tutte le restrizioni, dalle mascherine al green pass fino al distanziamento. Si torna al cinema per goderne".

La versione de ‘Lo chiamavano Trinità’ è quella appena restaurata in 4k. Il programma poi prosegue domani e lunedì con ‘L’arma dell’inganno’ e martedì con ‘Esterno notte parte I’. Giovedì dedicato alla famiglia con il secondo capitolo di Sonic, mentre venerdì 17 verrà proiettato ‘Corro da te’. Domenica 19 e lunedì 20 ‘Downtown Abbey’. Martedì 21 ‘Settembre’ e mercoledì 22 il primo appuntamento con il teatro con lo spettacolo di Gianluca Impastato ‘30 anni fa fotomodello’.

La programmazione del mese di giugno si chiude venerdì 24 con la proiezione del film ‘Hopper’. Dal giorno dopo l’arena ospiterà gli spettacoli della Festa Artusiana che torna anch’essa dopo due anni di stop a causa della pandemia nelle sue tradizionali date a cavallo tra la fine di giugno e gli inizi di luglio. Le proiezioni, così come lo spettacolo teatrale, hanno tutte inizio alle ore 21.30.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?