Julia Viellehner, la triatleta tedesca morta dopo l'incidente in bicicletta
Julia Viellehner, la triatleta tedesca morta dopo l'incidente in bicicletta

Cesena, 23 maggio 2017 - Julia Viellehner è morta oggi alle 19.21 all'ospedale " Bufalini" di Cesena. La 31enne triatleta tedesca era rimasta vittima di un incidente stradale lunedì 15 nel pomeriggio, investita da un camion lungo verso il passo delle Forche, la strada che collega Galeata a Strada San Zeno, mentre si stava allenando in bici. Al "Bufalini" di Cesena era morto ieri anche il pilota di Superbike Nicky Hayden, pure lui investito mentre pedalava in bici.

I medici, nei giorni scorsi, le avevano amputato entrambe le gambe per provare a salvarle la vita.

Secondo i rilevi dei carabinieri di Meldola, Viellehner non è finita sotto le ruote del camion: nell'impatto al sua bicicletta in carbonio è rimasta agganciata alla ruota posteriore del mezzo pesante, ed è stata trascitana per una decina di metri. La bici si è spezzata e ha ferito gravemente Julia Viellehner a una gamba.

Il giorno prima del drammatico incidente, Julia aveva partecipato al Triathlon Sprint di Cervia, di cui aveva pubblicato le foto nel suo profilo Facebook. Si era piazzata seconda.