Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

La musica di Brunori Sas nell’estate di Santa Sofia

Il cantautore si esibirà il 28 agosto alla Brusatopa, nell’area del parco fluviale. Prevendite già online e da sabato i biglietti saranno disponibili anche in negozio

oscar bandini
Cronaca
Il cantautore Davide Brunori salirà sul palco di S. Sofia il prossimo 28 agosto
Il cantautore Davide Brunori salirà sul palco di S. Sofia il prossimo 28 agosto
Il cantautore Davide Brunori salirà sul palco di S. Sofia il prossimo 28 agosto

di Oscar Bandini

Al già ricco calendario di appuntamenti musicali di Santa Sofia si aggiunge la sorpresa del concerto di Brunori Sas il 28 agosto nell’area del parco fluviale. L’artista calabrese si esibirà alle 18 in località Brusatopa con il palco allestito a fianco delle opere di artisti di fama internazionale come Arnaldo Pomodoro, Nicola Carrino, Luigi Mainolfi ed Eliseo Mattiacci, a pochi metri dallle acque del fiume Bidente. Sono già iniziate le prevendite nel circuito online ticketone (https:bit.lybrunori-sas-santa-sofia) e da sabato alle 11 nei punti vendita autorizzati. Un evento atteso nella località bidentina che si è concretizzato grazie alla collaborazione tra l’associazione cesenate ‘Acieloaperto’ e il Comune di Santa Sofia.

Brunori calcherà per tutta l’estate i palchi delle arene e dei festival italiani più importanti con il suo tour estivo ‘Brunori Sas Tour 2022’ in partenza a giugno, prodotto da Vivo Concerti. "Nonostante il periodo forzato di stop ai grandi eventi – precisano gli organizzatori – Dario Brunori non ha smesso neanche per un attimo di regalare ai fan momenti ed emozioni sempre nuovi e coinvolgenti: dal tour di ‘Concertini Acustici’ passando per la recente pubblicazione di ‘Baby Cip!’ e ‘Cheap!’, il cantautore ha condiviso e continua a condividere la sua musica e la leggera poetica che da sempre lo contraddistingue senza mai fermarsi veramente".

A Santa Sofia l’arte, la musica dialogheranno così con l’ambiente circostante proprio nel parco fluviale che sarà utilizzato dagli spettatori per raggiungere a piedi il luogo del concerto distante 2 km dal Parco della Resistenza e da piazza Giacomo Matteotti dove sono posizionate le altre opere di Staccioli, Nagasawa, Pergola, Poirier, De Mitri, Cuoghi&Corsello, Finelli e Maraniello.

Del resto una delle caratteristiche principali dell’associazione Acieloaperto è l’attenzione all’ambiente, con la proposta ai fruitori della rassegna poche e semplici pratiche per dare ciascuno il proprio piccolo ma importante contributo attraverso la sostituzione delle bottiglie di plastica con le lattine di alluminio e, ove possibile, colonnina dell’acqua.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?