Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

La vita sospesa di una ‘Generazione low cost’

I lettori del Carlino stasera gratis al Saffi. Il film racconta la storia dell’assistente di volo Cassandre interpretata da Adèle Exarchopoulos

Un biglietto per il cinema ai primi dieci lettori che, questa sera, consegneranno questa pagina alla cassa del cinema Saffi. Gli spettacoli cominceranno alle 21. In cartellone arriva ‘Generazione low cost’, diretto da Julie Lecoustre e Emmanuel Marre. Il film racconta la storia di Cassandre (Adèle Exarchopoulos), una giovane assistente di volo che lavora per una compagnia aerea low cost. Nota su Tinder con il soprannome Carpe Diem, Cassandre ama vivere alla giornata, senza preoccuparsi troppo del futuro, e ancora di più adora cogliere ogni occasione per divertirsi. Peccato che questa sua vita in apparenza piena, impegnata e frenetica, non sia in realtà altro che un’esistenza vuota e priva di legami affettivi, che la costringe a spostarsi di continuo senza mai restare troppo tempo in un posto.

Mentre vende articoli di profumeria durante i voli, Cassandre sogna di poter lavorare un giorno per una compagnia più importante e di livello superiore, ma nel frattempo non arretra di un passo e continua a vivere la sua caotica ed edonistica routine. Un giorno, però, la ragazza perde il volo e per la prima volta si ritrova ferma in un posto più a lungo di quanto abbia mai fatto negli ultimi anni.

Questo imprevisto la mette di fronte al mondo, quello dove lei non ha costruito legami, alle sue origini e a un evento passato, che non ha mai superato. Il film è stato presentato in concorso alla Settimana della Critica del Festival di Cannes 2021 e alla 39ª edizione del Torino Film Festival.

È una novità anche ‘Only the animals - Storie di spiriti amanti’, di Dominik Moll. La macchina da presa segue le vite di cinque persone, che vivono tra il sud della Francia e Abidjan, in Costa d’Avorio, e si ritrovano tutte coinvolte nella medesima situazione dopo la scomparsa inspiegabile di Evelyne Ducat (Valeria Bruni Tedeschi). A causa di una tempesta di neve notturna, l’auto della donna viene rinvenuta sulla strada per l’altopiano di Causse Méjean e la polizia non sa da dove iniziare a indagare, perché non hanno né piste né indizi.

Il caso, però, vuole che cinque persone per svariati motivi - tra cui amori non corrisposti, relazioni disfunzionali, attrazioni fatali, scambi di identità e soprattutto segreti - siano direttamente collegabili a Evelyne. Mentre si cerca di ricostruire ciò che è successo quella notte, vengono a galla cose mai dette e segreti svelati, che porteranno le forze dell’ordine a indagare lontano dall’innevato altopiano, là dove il sole batte forte, in Costa d’Avorio.

Il film è tratto dal romanzo ‘Seules les Bêtes’ di Colin Niel ed è stato presentato al Festival del cinema di Venezia come film d’apertura delle Giornate degli Autori ed è stato candidato a due Premi César per il Miglior adattamento e Miglior attrice non protagonista a Laure Calamy.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?