La 31esima edizione della manifestazione natalizia ’Longiano dei Presepi’ prosegue. I presepi al chiuso saranno visitabili ogni pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 fino al 9 gennaio. Quindi, oltre ai presepi all’aperto, che si possono trovare in piazze, strade, giardini e angoli suggestivi del centro...

La 31esima edizione della manifestazione natalizia ’Longiano dei Presepi’ prosegue. I presepi al chiuso saranno visitabili ogni pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 fino al 9 gennaio. Quindi, oltre ai presepi all’aperto, che si possono trovare in piazze, strade, giardini e angoli suggestivi del centro storico medievale longianese, si potranno ammirare tutti i giorni anche il presepe dei mestieri al museo del Territorio, il presepe napoletano della prestigiosa bottega Ferrigno e altre Natività di grande pregio (nella foto) al museo d’Arte Sacra, il presepe artistico di Davide Gobbi alla galleria delle maschere, e naturalmente il grande presepe meccanico del santuario del Ss. Crocifisso, fiore all’occhiello della tradizione longianese e uno dei più antichi di Romagna.

Come ogni anno, esercizi commerciali e cittadini del centro storico partecipano con entusiasmo rendendo unica la manifestazione, esponendo i loro presepi in vetrine, giardini e finestre. L’Ufficio Turistico, che ha in mostra un originale presepe del maestro presepista Pier Giorgio Poeta e un presepe romagnolo in terracotta, sarà aperto tutti i pomeriggi dei giorni feriali e la mattina dalle 10.30 alle 12.30 nei giorni festivi, con chiusura la mattina dell’ 1 gennaio. Chi volesse visitare il percorso dei presepi con una guida, può prendere parte alla prossima visita guidata ’Scopri Longiano dei Presepi’ organizzata per domenica 2 gennaio alle 16, con prenotazione obbligatoria (0547 665484) con soli 5 euro a persona, biglietto gratuito fino a 6 anni.

e. p.