Il Campus di Forlì (Foto di repertorio Dire)
Il Campus di Forlì (Foto di repertorio Dire)

Forlì, 6 febbraio 2019 - La docente di statistica del campus di Forlì, Luisa Stracqualursi, ha davvero toccato il cuore dei suoi studenti che tornano a muoversi per lei con una raccolta fondi. Quando, ormai più di un anno fa, la ricercatrice 50enne aveva scoperto di essere malata di cancro e l’aveva comunicato nel corso di una lezione, i suoi ragazzi le avevano inviato talmente tante lettere e manifestazioni d’affetto che non solo la donna aveva preso la decisione di curarsi (quella era la recidiva di una malattia che in passato l’aveva già colpita), ma aveva anche raccolto tutte le testimonianze in un libro, ‘Cento perle tra le onde’. Proprio in virtù di questo libro e della storia che raccontava, Luisa Stracqualursi era stata anche intervistata al programma tv ‘La vita in diretta’ e nel corso dell’intervista era stata sorpresa dal saluto proprio dei suoi amati studenti.

LEGGI ANCHE  I messaggi alla prof malata diventano un libro. "Sei stata la lezione più bella"

Sono proprio loro ad aver dato il via ad una raccolta fondi online decisamente consistente – l’obiettivo è raggiungere 300mila euro – perché l’insegnante abbia la possibilità di andare a curarsi negli Stati Uniti. Luisa Stracqualursi, infatti, soffre per un carcinoma infiltrante con metastasi in stadio avanzato e a oggi le terapie non hanno arrestato il progresso della malattia. In Italia per lei non ci sono speranze. In America, invece, potrebbe sottoporsi a una procedura di immunoterapia sperimentale molto costosa: 500mila euro. La docente, dando fondo ai suoi risparmi, riesce a raggiungere solo la somma di 200mila euro e ora, con la raccolta fondi, gli studenti si augurano di coprire la differenza e dare una speranza alla loro prof. Nel giro di soli tre giorni sono stati raccolti oltre 20.500 euro, ma l’obiettivo è ancora lontano. Per dare il proprio contributo è possibile fare una donazione cercando il nome di Luisa Stracqualursi sul sito www.gofundme.com.