Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
3 apr 2022

Lunedì dell’Angelo, torna la fiera "Stesso programma del 2019"

3 apr 2022

Dopo due anni torna a Santa Sofia la Fiera del Lunedì dell’Angelo. Con la caduta di molte restrizioni anti-Covid i riti pasquali troveranno un momento collettivo non solo nella celebrazione delle numerose funzioni della Settimana Santa a partire da martedì 12 aprile in tutte le chiese del territorio, ma soprattutto nella partecipata processione del Venerdì santo, quando i fedeli, al suono della Banda Roveroni, accompagnano l’immagine di Cristo nel tradizionale giro dei ‘Tre ponti’ fino alla parrocchiale di S. Lucia. L’altro appuntamento di richiamo per tutto il comprensorio forlivese è l’antica Fiera del Lunedì dell’Angelo. Decine e decine di bancarelle con tutte le tipologie merceologiche, mentre nei ristoranti è possibile degustare piatti a base di stridoli e assaggi di raviggiolo, bracciatello e panina, il dolce tipico pasquale di questa parte di appennino tosco – romagnolo che andrebbe maggiormente valorizzato non solo in questo periodo insieme ai tortelli alla lastra.

Una fiera, quella di Pasquetta, che attira migliaia di visitatori da tutta la Romagna anche per la contemporanea presenza del Luna Park in piazzale Karl Marx. Una giornata dove non è sempre facile parcheggiare per il grande afflusso di visitatori del fuori porta e, non a caso, tutte le strutture ricettive, gli esercizi pubblici e i ristoranti si sono tirati a lucido per il primo vero test dell’annata turistica. "Si riparte con un programma che ricalca quello del 2019 prima della pandemia – commenta l’assessora al turismo Ilaria Marianini (nella foto) – e per la parte profana della Pasqua riproporremo come Comune, in collaborazione con le associazioni di categoria e del volontariato, in piazza Garibaldi, a fianco del Teatro Mentore, un punto ristoro gestito da Slow Food con la presenza di quattro produttori che proporranno la degustazione di cibi di diverse regioni italiane".

Non solo. "Lungo la via Pisacane, in collaborazione con Campagna Amica della Coldiretti – conclude – ci sarà il mercato contadino e bancarelle di botteghe e artigiani locali. In piazza Mortani invece con l’Associazione romagnola allevatori ci sarà l’esposizione di animali di razze romagnole . Il tutto sarà condito dalla musica dell’orchestra ‘Vangelo Secondo’". A Ridracoli si può trascorre il lungo fine settimana alla diga, in battello sul lago e al museo delle acque Idro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?