Jovanotti e Augusto Baldoni, a destra il cantante con lo stemma di Zagor
Jovanotti e Augusto Baldoni, a destra il cantante con lo stemma di Zagor

Forlì, 7 luglio 2020 - Cosa lega assieme Jovanotti, Augusto Baldoni titolare del negozio Baldoni Bike e l’eroe dei fumetti Zagor? La storia inizia nel 1995 quando il famoso cantante, al secolo Lorenzo Cherubini, che all’epoca viveva a Forlì, conobbe Baldoni, ’mago’ forlivese della bicicletta. L’ultimo capitolo è fresco di giornata: Jovanotti è un appassionato di Zagor, uno dei mitici personaggi Bonelli, e ha indossato l’inconfondibile t-shirt dello ‘Spirito con la Scure’ nell’ultimo viaggio in sella, fra gennaio e febbraio, fra Cile e Argentina, che il cantante e il tecnico delle bici hanno fatto assieme. E da oggi la Zagor Jersey, realizzata dall’azienda Sportful, sarà in vendita proprio da Baldoni Bike, in una sorta di esclusiva per l’Italia.


image

«Tutto è nato 25 anni fa come un rapporto di lavoro – racconta Baldoni –. Jovanotti, che è molto alto, mi contattò per realizzare una bici da viaggio su misura. Lo accompagnai poi nel 2000 nell’avventura fra Pakistan e Cina, 1300 chilometri con un passo a 4.800 metri di quota. Da allora siamo diventati amici, abbiamo fatto un paio di Nove Colli insieme e da almeno dieci anni progettavamo un altro lungo viaggio".
 

L’occasione è arrivata l’inverno scorso, come al solito con un breve preavviso. "Jovanotti mi chiama una settimana prima e prepariamo tutto. Lui parte prima di me, io lo raggiungo il 20 gennaio ad Antofagasta, in Cile. Quindi attraversiamo le Ande, dormiamo in tenda, facciamo una grandissima fatica in alta quota, poi io arrivo a Salta, in Argentina, e torno a Forlì il 4 febbraio, mentre Lorenzo prosegue fino a Buenos Aires, una città che lo affascina molto. Alla fine ha percorso oltre 4mila km". Durante quelle pedalate, in mezzo a deserti, pampas e picchi andini, mentre il cantante indossa la maglia rossa con l’aquila al centro su sfondo giallo, nasce l’idea di lanciare un progetto di beneficenza.
 

«La maglia è stata fatta da Sportful in 150 esemplari – continua Baldoni –. Noi ne abbiamo una sessantina e la vendiamo a 75 euro, per una causa solidale. Zagor è il fumetto preferito di Jovanotti. Lorenzo è un compagno d’avventura che ti mette un sacco di carica addosso, anche quando si incontrano situazioni faticose e difficili, e ne sono capitate!". Intanto diventa ’virale’ la capacità di Baldoni di mettere a punto biciclette adatte a tour di lunga percorrenza, quando serve un assetto comodo per stare in sella molte ore senza soffrire troppo. "Si sono rivolti a me per avere delle bici su misura personaggi come Fiorello, Biagio Antonacci e altri – dice –. Ormai mi sono specializzato nella ’bio-meccanica’ della bici, è un aspetto che mi interessa molto". Baldoni Bike è dunque l’unico rivenditore ’fisico’ della Zagor Jersey, maglia tecnica a maniche corte che si può trovare anche online su sportful.com e shop.sergiobonelli.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA