Vaccini contro il morbillo
Vaccini contro il morbillo

Forlì, 11 aprile 2019 - Duecento lettere ai forlivesi nati fra il 1980 e il 1989 per invitarli a vaccinarsi contro il morbillo. È partita la campagna straordinaria di vaccinazione di Ausl Romagna, rivolta a giovani e adulti. «Continuano a verificarsi casi di morbillo nel territorio provinciale di Rimini dove, da dicembre, è in corso un focolaio epidemico che ha coinvolto 36 persone – scrive l’azienda sanitaria – . Anche a Ravenna dall’inizio dell’anno sono stati registrati 8 casi di malattia, apparentemente non correlati né fra di loro nè al focolaio riminese».

La vaccinazione, gratuita, è trivalente, cioè protegge contro morbillo, parotite e rosolia. Consiste in due dosi di vaccino inoculato per via intramuscolare, a distanza di almeno 4 settimane una dall’altra, e conferisce una protezione elevata e duratura nei confronti delle tre malattie. I responsabili della sanità concludono ricordando che il morbillo ha di norma un decorso più serio negli adulti rispetto ai bambini e la malattia si può accompagnare a complicanze quali otiti, polmoniti, laringotracheobronchiti ed encefaliti.