Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Morte Mussolini, domani corteo delle camicie nere a Predappio

I partecipanti si ritroveranno in piazza Sant’Antonio davanti all’ex casa del Fascio. Terminata la parata è prevista la visita privata alla cripta

quinto cappelli
Cronaca
Il corteo si svolgerà per il 77° anniversario della morte di Benito Mussolini
Il corteo si svolgerà per il 77° anniversario della morte di Benito Mussolini

Forlì, 23 aprile 2022 - Ritorna domattina a Predappio la commemorazione del 77° anniversario dell’uccisione di Benito Mussolini, avvenuta il 28 aprile 1945, organizzata dall’Associazione nazionale Arditi d’Italia (Anai), sezione di Ravenna. Il programma prevede alle 9.30 il ritrovo in piazza Sant’Antonio davanti alla chiesa parrocchiale e all’ex casa del Fascio, per preparare il corteo che alle 10.30 partirà fino al piazzale del cimitero di S. Cassiano. In caso di maltempo? Risponde il responsabile della manifestazione, Mirco Santarelli, degli Arditi di Faenza: "Secondo le previsioni meteo non dovrebbe piovere, ma neppure la pioggia fermerà gli Arditi".

Leggi anche: Anniversario Mussolini: "Mostra, la Comunità non ha dato il patrocinio"

Il corteo dovrebbe arrivare alle 11-11.15 nel piazzale davanti al cimitero di San Cassiano, dove sono previsti: breve discorso commemorativo di Santarelli, preghiere di rito e ‘presenti’ o saluti al duce, "senza però i saluti romani, ma portando la mano al cuore", come precisa lo stesso Santarelli, "per evitare denunce e condanne, come è già avvenuto in passato". Poi il corteo si scioglierà e i partecipanti si recheranno in visita privata alla cripta del duce.

E’ prevista una grande affluenza da tutta Italia, perché ci sono due giorni di festa, ritorna il corteo per la morte del duce dopo due anni di pandemia, la cripta è aperta dal 23 maggio 2021, dopo tre anni di lavori di restauro, per volontà delle sorelle Orsola e Vittoria Mussolini (presenti alle celebrazioni), pronipoti del duce, in quanto nipoti di Vittorio, il primogenito maschio. Alle 11.30 sarà celebrata una messa di suffragio dei defunti Mussolini nella chiesa di San Cassiano. L’anniversario della morte di Mussolini riserva una novità: da oggi in alcuni locali privati di via Roma 51/A è aperta la mostra sul centenario della Marcia su Roma, visitabile fino al 5 novembre 2022.

Commenta Santarelli: "Approfitteremo anche noi della visita alla mostra e la raccomanderemo ai partecipanti del corteo".

Per l’occasione anche a Villa Carpena sarà inaugurata domani la mostra ‘Arnaldo Mussolini, fratello di Benito’, a cura di Angela Di Marcello, responsabile dei custodi volontari della tomba Mussolini al cimitero.

Racconta il patron di Villa Carpena, Domenico Morosini: "La mostra, aperta almeno per un mese, racconta la vita e le opere del fratello del duce, con foto, giornali e vari documenti". Sempre a Villa Carpena, domani (domenica 24) alle 12 padre Tam celebrerà una messa per i defunti Mussolini.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?