Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Motociclista finisce fuori strada da un ponte: è salvo dopo un volo di diversi metri

Ferito un forlivese di 27 anni: superato il passo del Muraglione, procedeva lungo la statale 67

Gli uomini del Soccorso Alpino con l’elicottero del 118 di Firenze sul luogo in cui, più in basso rispetto alla sede stradale, è stato recuperato il ferito
Gli uomini del Soccorso Alpino con l’elicottero del 118 di Firenze sul luogo in cui, più in basso rispetto alla sede stradale, è stato recuperato il ferito
Gli uomini del Soccorso Alpino con l’elicottero del 118 di Firenze sul luogo in cui, più in basso rispetto alla sede stradale, è stato recuperato il ferito

Con l’arrivo della primavera sono tornati nei weekend anche i motociclisti al Muraglione e purtroppo si verificano nuovamente gli incidenti che coinvolgono i centauri. Uno di questi si è verificato venerdì pomeriggio: ieri un motociclista 27enne di Forlì stava percorrendo la strada statale 67 Tosco-Romagnola, per tanti appassionati definita semplicemente la ‘strada del Muraglione’, dal nome del passo che collega il Forlivese alla provincia di Firenze, tradizionale meta dei motociclisti. A un certo punto, giunto nei pressi dell’abitato di Osteria Grande, nel territorio comunale di San Godenzo (cioè scendendo in direzione di Firenze), il giovane è uscito di strada con la moto, precipitando da un ponte per diversi metri.

Mancava poco alle 18 e la Centrale Operativa Romagna ha inviato sul posto l’ambulanza di Rocca San Casciano, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Falco e l’elicottero 118 di Firenze dotato di verricello, con a bordo un tecnico dello stesso corpo di assistenza Cnsas. Il ferito è stato raggiunto dai soccorritori, più in basso rispetto alla sede stradale, e immobilizzato. L’elicottero è atterrato a pochi metri dal luogo dell’evento. Dopo valutazione da parte dell’anestesista, il centauro è stato imbarcato e trasportato all’ospedale Bufalini di Cesena. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Stando alle prime informazioni, il giovane non sarebbe in pericolo di vita. Decisivo il fatto che il terreno oltre il parapetto fosse erboso.

q. c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?