Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Forlì, marito geloso picchia la moglie. Arrestato

Calci e pugni dopo una scenata. Sul posto 118 e polizia allertati da una vicina

Ultimo aggiornamento il 4 settembre 2018 alle 20:38
Violenza domestica

Forlì, 4 settembre 2018 - Accusava la moglie (53enne albanaese) d’infedeltà, ma lei ha negato con tutte le sue forze di tradire il marito geloso (58enne suo connazionale), scatenando la sua rabbia. Così l’uomo è passato alle offese. E la donna ha reagito, indignata, con uno schiaffo. A quel punto, però, la 53enne è stata travolta da calci e pugni e trascinata in garage per i capelli.

Per fortuna una vicina ha sentito le urla e le disperate richieste di aiuto. Alla fine l’uomo è stato arrestato dagli agenti delle volanti della questura con le accuse di autore di maltrattamenti in famiglia, con lesioni e minacce.

Il tutto è accaduto in un condominio del centro. Sul posto era intervenuto il 118 che, viste le condizioni della donna – distesa dolorante sul pavimento, con lividi ovunque – ha allertato il 113. La prognosi è di 30 giorni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.