Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Pini potati, critiche al Comune

vincenzo d’altri
Cronaca

di Vincenzo D’Altri

Una potatura che ha scatenato commenti critici dei cittadini. Il Comune di Gambettola di recente ha fatto eseguire da una ditta specializza per la manutenzione del verde pubblico la potatura di una decina di pini situati in via Loreto, strada della zona residenziale che segna il confine con il Comune di Cesena. Si tratta di pini che hanno almeno 50 anni e nel corso della loro vita sono stati più volte potati e ogni volta gli sono stati tagliati i rami dell’anello più basso e il risultato è stato che quei pini si sono alzati sempre di più verso l’alto ed ora sono veramente molto alti.

Anche questa volta è successa la stessa cosa: i pini di via Loreto sono stati ripuliti dai rami secchi e da quelli che potevano creare pericolo ed è stata sfoltita la chioma. Il lavoro, eseguito dalla ditta che ha ottenuto l’appalto comunale, ha però sollevato le critiche dei cittadini e fra loro anche di chi si professa un intenditore della materia. "Quei pini sono stati devastati – è stato scritto sul social ’Sei di Gambettola se’ - speriamo che sopravvivano, e bisognerebbe inoltrare una segnalazione alla Forestale perché quelle potature sono vietate per legge".

Di parere opposto è Mila Giunchi: "I pini lungo le strade sarebbero da eliminare perché fanno solo danni, basta vedere via Gramsci che a causa dei pini è stata rifatta più volte e sarebbe ancora da rifare, mentre invece in via Lasagna i pini sono stati eliminati tutti ed è venuto fuori un buon lavoro".

Sulla polemica sollevata, l’Ufficio Tecnico del Comune di Gambettola si limita a dire che la procedura dell’appalto alla ditta ’La Rigossa’ si è svolta secondo la normativa, ed anche le modalità della potatura degli alberi è stata fatta dopo aver appurato quelle che sono le regole di una corretta potatura dei pini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?