Luisa Stracqualursi, professoressa riminese dell’Università di Bologna, insegna a Forlì
Luisa Stracqualursi, professoressa riminese dell’Università di Bologna, insegna a Forlì

Forlì 1 luglio 2019 - Ce l’hanno fatta: gli studenti, gli amici e tutti quanti si sono impeganti per Luisa Stracqualursi, tantissimi compresi sportivi e artisti, sono riusciti a raccogliere i 300mila euro necessari per curare la professoressa negli Stati Uniti. Luisa Stracqualursi, ricercatrice di statistica al Campus di Forlì dell’Università di Bologna, è infatti la professoressa affetta da un carcinoma al seno in stato avanzato che necessita di cure specifiche altamente costose e praticate solo negli Stati Uniti.

Servivano cinquecentomila euro e la professoressa era riuscita per conto suo a metterne da parte duecentomila. Gli altri trecentomila, un traguardo raggiunto ieri e annunciato dalla stessa Stracqualursi, sono arrivati attraverso donazioni, iniziative pubbliche, eventi sportivi e quant’altro e, soprattutto, dal popolo del web con tanto di sito internet.

LEGGI ANCHE I messaggi alla prof malata diventano un libro. "Sei stata la lezione più bella"

In prima fila in questa vera e propria maratona di solidarietà, che ha attraversato un po’ tutta la Romagna fino a Bologna, ma ha riguardato soprattutto la sua città, Rimini, e quella dove insegna, Forlì, un gruppo di suoi studenti, andati anche in diretta televisiva sulla Rai. E ora la Stracqualursi, che in una nota ringrazia tutti, è pronta a volare oltreoceano per cercare di vincere questa battaglia, sull’onda di tanta solidarietà.

LEGGI ANCHE Valentino Rossi scende in pista per sostenere la prof malata