Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Profughi, Agrofertil dona 9mila euro

L’azienda Agrofertil ha donato 9mila euro al Comune di Santa Sofia che a sua volta li consegnerà al gestore dell’emergenza profughi, la cooperativa sociale Fare del Bene onlus, per dare corpo a progetti aggiuntivi a quelli già finanziati attraverso il bando della Prefettura di Forlì-Cesena. "Abbiamo accolto subito l’invito del Comune – commenta il presidente dell’Agrofertil Guido Sassi – perché dare una mano a chi fugge da una guerra devastante e soprattutto ai bimbi e alle famiglie è un dirittodovere di un’azienda radicata nel territorio dell’alto Bidente come la nostra. Non ci tiriamo indietro quando si tratta di aiutare chi soffre". L’Agrofertil, come precisa il direttore Francesco Marianini, "con le materie prime conferite dai soci fin dal 1989 produce fertilizzanti e concimi organici ad alta qualità. In particolare, il trattamento di bio-fermentazione aerobica, a cui vengono sottoposti i letami e le polline nel nostro stabilimento, conferisce ai nostri formulati una alta qualità agronomica. Tutti i fertilizzanti sono tracciati e sono immessi sul mercato in forma pellettata e vengono utilizzati dalla Val di Non alla Sicilia e anche all’estero". L’assessore ai servizi sociali Ilaria Marianini ha ringraziato i vertici dell’azienda per il gesto generoso aggiungendo che "la cifra servirà a organizzare corsi di italiano, ad acquistare materiale a supporto dei bambini e per permettere alle ragazze di proseguire con il lavoro in smart".

o.b.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?