Forlì, 23 agosto 2018 – Quante volte si ritira il rifiuto indifferenziato e perché. Come gestire pannolini, pannoloni e le lettiere di animali. Come evitare l’abbandono dell’immondizia in strada o nei fossi. Come funziona la nuova bolletta. A queste e altre domande ha risposto Paolo Contò, direttore di Alea Ambiente, la nuova società che si occuperà di rifiuti in 13 comuni del Forlivese. A porre i quesiti sono state decine di lettori che avevano accolto l’invito del Carlino a ‘intervistare’ il manager.

In questo video, per esempio, Paolo Contò spiega brevemente come differenziare il cartone della pizza e la lettiera del gatto e risponde sui costi dello smaltimento dei pannoloni.

image

Il tema si conferma caldo, perché lunedì 3 settembre debutterà la raccolta porta a porta in sei comuni: Castrocaro, Dovadola, Rocca San Casciano, Portico, Modigliana e Tredozio. E già Alea si prepara a estenderla ad altre zone: a dicembre cominceranno Meldola, Civitella, Galeata e Predappio, entro fine gennaio anche tutta Forlì città.

Il resoconto completo del forum svoltosi in redazione sarà pubblicato sul Carlino Forlì di venerdì 24 agosto.