Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Sagra e Palio a Tredozio, bentornata tradizione

Le ultime edizioni sono state fatte online a causa della pandemia, ma ora è tutto pronto per la 57ª edizione in presenza per Pasqua e Pasquetta

quinto cappelli
Cronaca
Una foto delle passate edizioni con i partecipanti alle prese con i giochi
Una foto delle passate edizioni con i partecipanti alle prese con i giochi
Una foto delle passate edizioni con i partecipanti alle prese con i giochi

di Quinto Cappelli

"Dopo due anni di edizioni online a causa della pandemia, quest’anno ritorna finalmente la Sagra e Palio dell’Uovo nei giorni di Pasqua e Pasquetta, con la 57ª edizione". Lo annuncia in presidente della Pro loco di Tredozio, Matteo Bendoni, con un ricco programma d’iniziative nelle due giornate pasquali. Aggiunge Clara Parrucci, segretaria della Pro loco: "Pasqua a Tredozio è sinonimo di uovo: da gioco e passatempo della tradizione ai tempi dei nostri avi. Uovo che si è trasformato negli anni in un augurio di speranza ed allegria, di cui abbiamo tutti grande bisogno, dopo la pandemia e nel mezzo della crisi economica e della guerra".

La Sagra si aprirà nel primo pomeriggio di Pasqua, con la maxi battitura delle uova sode colorate, nelle categorie donne-uomini-bambini. Seguiranno la gara delle sfogline e la sfida più attesa del pomeriggio, il ‘Campionato nazionale dei mangiatori di uova sode’, giunto alla 50esima edizione: in tre minuti vince chi mangia più uova.

I giochi della Pasqua continueranno con la disfida del 15° Palio femminile, che si disputerà fra le rappresentanti dei quattro rioni ioni Borgo, Nuovo, Piazza e Casone, nelle avvincenti gare uovo nel pagliaio, tiro alla fune e battaglia delle uova. La divertente giornata, che coinvolgerà direttamente anche il pubblico, si concluderà con un brindisi all’Aperi-palio. Il pomeriggio di Pasquetta, con inizio alle 14.30 nel centro storico, si svolgerà il Palio dell’Uovo.

Spiegano presidente e segretario della Pro loco: "Causa la pandemia, non siamo riusciti a preparare i tanto amati carri allegorici. Ma Tredozio e i suoi rioni non si sono fatti trovare impreparati. Infatti, abbiamo deciso di preparare comunque un’allegra e colorata sfilata a tema, per portare in piazza Vespignani un po’ di spensieratezza e divertimento".

Seguiranno sulle sponde del fiume Tramazzo le quattro sfide fra i rioni: l’uovo al bersaglio, l’uovo nel pagliaio, il tiro alla fune e la battaglia delle uova, "che uniscono abilità, precisione, forza nonché strategia e fortuna occasionale". Al termine ritornerà la disfida dell’uovo fra Tredozio e la cittadina marchigiana di Arcevia, comuni uniti dalla stessa tradizione e gemellati dal 1982.

Nel corso delle due giornate, ci saranno mostre fotografiche a cura della sezione del Fotocineclub di Tredozio, bancarelle nelle vie, mentre lo stand della Pro loco sarà attivo, con la specialità tredoziese del bartolaccio, piadina, vino e birra. Il tutto accompagnato da buona musica. L’ingresso è a offerta libera (info: 333.7273495 e 328.2475073).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?