Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Santa Sofia, arriva ‘Altrove Teatro’

Il tema di quest’anno è la memoria delle persone scomparse, con particolare riferimento alla pandemia

. piccolo cimitero di campagna a. Collina di Pondo che ospiterà l’evento
. piccolo cimitero di campagna a. Collina di Pondo che ospiterà l’evento
. piccolo cimitero di campagna a. Collina di Pondo che ospiterà l’evento

Il piccolo cimitero di campagna a Collina di Pondo di Santa Sofia ospiterà sabato l’appuntamento del progetto ‘Altrove di Theatro Aps’ con uno speciale dedicato alla memoria in particolare a quelli che ci hanno lasciato durante la pandemia. L’associazione cesenate dal 2017 promuove la riscoperta e la valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturale della Romagna meno conosciuta, concentrandosi principalmente sulle piccole comunità, che spesso restano ai margini dei programmi culturali, portando spettacoli teatrali gratuiti di improvvisazione e non solo in tanti borghi della Romagna appenninica e collinare. Gli attori dell’associazione Theatro che partecipano a questo progetto sono oltre a Enrico Gentili, ideatore e regista, Daniela Tontini, Fabio Bianchi, Mirko Cavallaro, Kristian Fabbri, Sara Bucherini, Stefano Piraccini e gli attori-musicisti Manuel Casadei, Andrea Giovacchini, Marco Ditillo.

A occuparsi delle testimonianze fotografiche sono stati principalmente Christian Casadei, Ruben Bastoni e Pasquale Belvito. Il programma di sabato – in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, Romagna Iniziative, il Comune, Anci Emilia-Romagna, Sophia in libris e Tour de Bosc – prevede il ritrovo alle 14 nel sagrato del Santuario Madonna degli Occhi a Collina di Pondo, per poi spostarsi al piccolo cimitero locale.

Alle 14.30 inizio della breve camminata alla ricerca dei fiori che orneranno il cimitero e preparazione dei vasi, mentre alle 15.30 spostamento fino al cimitero, deposizione dei fiori e inizio delle letture cui seguirà alle 16.30 una merenda nel sagrato della chiesa organizzata dalla nota Fattoria Trapoggio del costo di 5 euro. "Una guida esperta – scrivono gli organizzatori – aiuterà a conoscere i fiori che incontreremo durante la passeggiata e a quali fare particolare attenzione perché rari o protetti. Con i nostri mazzi orneremo il suggestivo cimitero di Collina di Pondo da cui si può ammirare un’incredibile panorama sulla valle del Bidente. Durante questo piccolo rito alcuni attori leggeranno dei testi legati alla memoria e al ricordo delle persone care. La memoria è il cuore di questo progetto, il ricordo dei nostri cari". L’evento è gratuito ma, consigliata la prenotazione https:fb.mee30TmO7CgT o @theatro.it. L’escursione del mattino è gratuita e solo su prenotazione 349.5693757.

Oscar Bandini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?